Il produttore, vincitore del Grammy Award, Ian Brennan (che ha lavorato con Tinariwen, Ramblin’ Jack Elliott, TV on the Radio, Malawi Mouse Boys, The Good Ones, Zemi3), è tornato in Malawi per registrare altri brani e dischi: nasce così ‘I Will Not Stop Singing’ del Zomba Prison Project, che uscirà in Gran Bretagna venerdì 23 settembre.

L’album di debutto dello Zomba Prison Project, ‘I Have No Everything Here’ del 2015 ha rappresentato una vera sorpresa nel panorama della world music: ha infatti coinvolto prigionieri e ufficiali della prigione di massima sicurezza del Malawi che, ovviamente, prima di questa esperienza non erano musicisti, ha offerto una raccolta di canzoni segnate dalla disperazione, dalla solitudine, dalla disperazione, ma anche da un forte senso di resilienza e di coraggio di fronte alle più estreme circostanze. Alla sua uscita, l’album ha ricevuto la prima nomination al Grammy mai ricevuta dal Malawi: un onore che è toccato a ben pochi Paesi africani.

Brennan e sua moglie, la regista e fotografa italiana Marilena Delli, sono tornati alla prigione altre due volte nel corso del 2016, al fine di realizzare un album che avesse un uguale impatto emotivo o addirittura superiore.

Il nuovo lavoro, intitolato ‘I Will Not Stop Singing’ e il brano che fa da apripista ‘I Will Neve Stop Grieving for You, My Wife’ è scaturito dal workshop di songwriting tenuto da Brennan nel giorno finale di registrazioni. E’ stato registrato, quindi, in una sola sessione e il suono esplora, per la prima volta, le emozioni e i sentimenti dell’artista in merito alla recente perdita di sua moglie, madre dei suoi quattro figli.

I temi affrontati sono già chiari anche dai titoli delle altre canzoni, come ‘I Am Done With Evil’, ‘Leave My Daughter Alone’, ‘Protect Me’ e ‘I Will Not Return to Prison’, che è quasi una preghiera.

Nel periodo di realizzazione di questo progetto, il Malawi è stato riconosciuto come il Paese più povero al mondo: questo dato è evidenziato nella stessa prigione al centro del progetto, dove la malnutrizione è all’ordine del giorno. La mancanza di cibo è particolarmente pericolosa a causa dell’alto numero di prigionieri che sono positivi all’Hiv o hanno contratto l’Aids.

TRACKLIST

  1. I Am Done With Evil
  2. Men Must Repent
  3. I Will Never Stop Grieving For you, My Wife
  4. All Is Loss
  5. Sister, Take Good Care Of Your Husband
  6. Ambush Of The Slaves
  7. I will Not Return To Prison
  8. Leave My Daughter Alone
  9. AIDS Has No Cure
  10. Take Care Of Yourself
  11. Everything Has An Owner
  12. I Wonder (HIV)
  13. Protect Me
  14. Sharing Joy

@fedisp