Pubblicato il 1 commento

Gianluca Cupisti

cupisti

 

Nato nel 1954 a Viareggio, la sera del 19 luglio alle 23:30. Da allora è attivo sullo sterminato territorio dell’arte, in varie e mutevoli vesti, che lo hanno portato ad esplorare gli abissi della mente e all’ascolto del corpo, in tutte le sue più intime, infinite sfumature.

Nel 1979 si è diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Ha fatto parte del gruppo “Arte Litoranea” (Cardini, Cupisti, Maffei, Milazzo, Passaglia) attivo dal 1986 al 1990.

Nel 1998 ha fondato-assieme a Valentino Dell’Orfanello e Mirco Mugnaini il gruppo P.L.A.Y. tenendo performances e realizzando video, estendendo così la propria ricerca dalle installazioni alla videoarte.

Nel 2004 partecipa alla fondazione dell’associazione culturale BAU per la produzione di scatole d’artista, contenenti una campionatura di lavori, legati alla valorizzazione del territorio artistico versiliese. Si segnala inoltre nel 2006/’07, la partecipazione a – “Cities from below” – Laboratorio per l’arte contemporanea – Stabilimento Teseco/Ospedaletto-PI/a cura di Marco Scotini.

Continua il proprio percorso artistico, legato ad una particolare attenzione per l’ambiente/natura, aderendo al progetto paesaggi utopici di Lorena Sireno e proponendo con la stessa il progetto UTOPIAVERDE

Propende verso la luce, con lo sguardo aperto all’orizzonte.

1 pensiero su “Gianluca Cupisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *