Pubblicato il Lascia un commento

Informazioni

TE33ITO3I_orizzontale

I “territori” in questione sono luoghi fisici e mentali.
Allo spazio piccolo e chiuso del negozio e della sua vetrina, corrisponde un territorio aperto, senza confini che è quello della creatività e dell’arte, nelle sue varie forme (musica, teatro, performance, poesia…).

Il “libero territorio di musica arte e cultura” è il progetto che da sempre sottostà all’idea di un negozio che rincorre testardamente, ostinatamente un sogno.

Per questo abbiamo messo e continuiamo a mettere a disposizione i nostri pochi metri quadri per creare un luogo “altro”.
Altro” da logiche prettamente commerciali e/o pubblicitarie, dove concerti o performance, poesie visive, o installazioni, lo hanno mutato anche radicalmente, trasformandolo, di volta in volta, in una micro-galleria, in palcoscenico o in semplice spazio di provocazione o nutrimento.

Oggi proponiamo una nuova sfida, un nuovo un progetto che abbiamo chiamato “Territori”, o meglio “Te33ito3i” dal 21 Aprile al 21 Dicembre, che distillerà nell’arco di alcuni mesi:

–  una serie di “Concerti in Vetrina”;

–  un piccolo Festival dedicato all’arte contemporanea

– una mostra dedicata alle copertine dei dischi sul tema “Mappe e Territori dell’Anima”;

– la pubblicazione di una compilation su CD, allegata ad un Fumetto originale con protagonisti i gruppi e i musicisti che nel corso degli anni ci hanno supportato

e altre storie ancora.

Un “work in progress”, un cantiere aperto a vecchi e nuovi compagni di viaggio, che con la loro musica e la loro arte, abbiano voglia di tracciare “traiettorie di salvataggio da qui alla fine del mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.