Pubblicato il Lascia un commento

Joseph Arthur – Lou

louLou non è un disco tributo a quasi un anno dalla morte di un grande artista. Sarebbe troppo facile catalogarlo così, superficialmente.

Per lo meno, non è solo questo.

E’ una rilettura di alcune canzoni di Lou Reed, fatta da una persona che dell’artista era amico, Joseph Arthur.

Chi pensasse di trovare delle semplici cover, probabilmente rimarrebbe molto deluso. Joseph Arthur ha scelto alcune canzoni e le ha interpretate al piano o alla chitarra. Ovviamente si riconoscono. Ma sono diverse, più scarne. Diverse, insomma.

Così come dovrebbe essere un omaggio che non si limiti al mero ‘karaoke’.

Bella è la genesi di questo disco, raccontata dallo stesso artista nelle note di copertina del disco. Il tutto nasce da un’idea di Bill Bentley, discografico di Lou Reed alla Warner Rcs e che adesso si trova alla guida della Vanguard. In un primo momento Joseph Arthur accetta di partecipare al tributo, poi, però, si ritira, per poi ripensarci ancora, complice una nevicata newyorkese e delle giornate in studio, dove registra le canzoni cantate con l’accompagnamento del piano e della chitarra. A quel punto è la casa discografica a pensare a un disco più tradizionale, con la partecipazione di più artisti: una scelta che non piace a Joseph Arthur che pensa di pubblicare per conto suo il lavoro. Sentito il materiale, però, la casa discografica ci ripensa ancora una volta e il prodotto lo abbiamo tutti a portata di mano. Non è un disco-tributo, come dicevamo, ma l’omaggio di un artista a un grande della musica contemporanea, scomparso poco meno di un anno fa.

TRACKLIST

  1. Walk on the Wild Side
  2. Sword of Damocles
  3. Stephanie Says
  4. Heroin
  5. NYC Man
  6. Satellite of Love
  7. Dirty Blvd
  8. Pale Blue Eyes
  9. Magic and Loss
  10. Men of Good Fortune
  11. Wild Child
  12. Coney Island Baby

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *