Pubblicato il Lascia un commento

Blind Guardian – Behind The Red Mirror

Il decimo album dei Blind Guardian, ‘Beyond the Red Mirror’. Si tratta di un concept album, sequel ideale di ‘Imaginations from the Other Side’.
Il leader del gruppo, Hansi Kürsch lo ha descritto come “Una storia a metà tra fantascienza e fantasy. I due mondi che sono descritti, sono drammaticamente cambiati in peggio dai tempi di Imaginations. Mentre prima c’erano molti passaggi tra i due mondi, adesso ne è rimasto uno solo: uno specchio rosso, che deve essere trovato a ogni costo”.
Si tratta di dieci tracce – più due presenti solo nelle edizioni speciali del disco – per la registrazione delle quali, la band si è avvalsa dell’ausilio di tre cori, provenienti da Praga, Budapest e Boston, nonché di due orchestre, ognuna composta da 90 musicisti.
Prosegue, quindi, il viaggio del giovane che arriva in un mondo diverso dal nostro attraverso un portale e che era iniziato in ‘Imagination from the Other Side’. Tutta la musica è stata composta da André Olbrich e Hansi Kürsch, eccetto dove diversamente indicato; tutti i testi sono stati scrittti da Kürsch, mentre l’illustrazione della copertina è stata realizzata da Felipe Machado.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.