Pubblicato il Lascia un commento

David Sylvian – There’s a light that enters houses with no other house in sight

“Una volta abbandonata la fede in dio, la poesia è l’essenza che prende il suo posto, come redenzione di vita”. Così David Sylvian intende la poesia, arte che trova affine, così come affine è per la sua sensibilità, il poeta Franz Wright, che è fonte ispiratrice, nonché collaboratore attivo di questo lavoro dell’artista britannico.
Ed è proprio la poetica – e la voce – di Wright che danno al disco un’atmosfera cupa e oscura, ma di sicuro impatto.

Se vuoi saperne di più, leggi la nostra recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *