Pubblicato il Lascia un commento

Joe Satriani – Shockwave Supernova

Il leggendario chitarrista Joe Satriani ha annunciato il suo 15esimo album solista da studio, Shockwave Supernova, in uscita il 24 luglio – uno dei primi “Friday, Global Release Day” dell’industria musicale.

Sarebbe facile dire di “Shockwave Supernova” che è un “capolavoro” del chitarrista solista di maggior successo commerciale al mondo. Satch, tuttavia, la vede in modo molto più personale. Si è sempre dedicato a spingere quest’arte oltre i suoi limiti, fin dal 18 settembre del 1970, il giorno in cui il suo idolo Jimi Hendrix morì.

Registrando alla fine dello scorso anno allo Skywalker Sound di Lucas Valley, CA, Satriani ha riunito il dinamico trio di musicisti di fama mondiale, che aveva da poco fatto parte del suo tour mondiale: il celebre tastierista e chitarrista Mike Keneally, un veterano di numerose date e registrazioni di Satch, insieme al mago della batteria Marco Minnemann e allo straordinario bassista Bryan Beller. “Non avrei potuto chiedere una band migliore per dare vita a questi brani” dice Satriani.

L’album vede anche Satriani unire ancora una volta le forze con il co-produttore e sound engineer John Cuniberti. Satch e Cuniberti condividono la produzione di “Shockwave Supernova”, come di numerosi altri album – la loro storia comune risale al 1986 con l’album di debutto, Not Of This Earth, e il seguente Surfing with the Alien, disco di Platino e acclamatissimo dalla critica.

Minnemann e Beller gestiscono la maggior parte delle sezioni ritmiche di “Shockwave Supernova”, con l’eccezione di quattro cut – Keep On Movin’, pieno di virtuosismi alla Satch e con Keneally al pianoforte, In My Pocket, Crazy Joey e Scarborough Stomp. In questi 4 brani Satriani è affiancato da un’altra sezione ritmica: il batterista Vinnie Colaiuta (il cui lavoro comprende apprezzate collaborazioni con artisti del calibro di Frank Zappa, Sting, Paul Simon, tra gli altri) e del bassista dei Jane’s Addiction Chris Chaney (il cui curriculum include Alanis Morrisette, Celine Dion e Rob Zombie, per citarne alcuni).

In un’avventura alternativa creativa e coinvolgente, Satriani, appassionato di fantascienza da tutta la vita, si è lanciato nel mondo dell’animazione. Dice: “Il chitarrista Ned Evett ed io abbiamo creato una serie animata dal titolo Crystal Planet. il vero Crystal Planet è proprio la nostra Terra, vista tra miliardi di anni. L’eroe della serie utilizza la musica generata da una chitarra elettrica unica per viaggiare nel tempo metre gli altri personaggi lottano per preservare il futuro ed il passato del genere umano”. Ulteriori informazioni su Crystal Planet e su come e dove i fan potranno vedere la serie arriveranno a breve.

Joe Satriani sarà in Italia ad ottobre per 4 date del “The Shockwave Tour”:

Lunedì 5 @ Teatro della Luna – Milano
Martedì 6 @ Teatro Obihall – Firenze
Mercoledì 7 @ Auditorium Parco della Musica – Roma
Giovedì 8 @ Palariviera – San Benedetto del Tronto (AP)

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *