Pubblicato il Lascia un commento

Steven Wilson – 4½

è un mini-album realizzato da Steven Wilson a pochi mesi dall’uscita di ‘Hand. Cannot. Erase.’, nel quale sono raccolte delle canzone che sono state scritte durante le sessioni di registrazione dei due precedenti album di Wilson, il già citato ‘Hand. Cannot. Erase.’ e ‘The Raven that Refusud to Sing (And Other Stories)’.
La canzone che chiude questo nuovo lavoro del prolifico autore, invece, è una nuova versione di ‘Don’t Hate Me’ che, in origine venne registrata dai Porcupine Tree nell’album ‘Stupid Dream’ e che era cantata in duetto con Ninet Tayeb, di origine israeliana.
Il titolo 4½, indica il fatto che questo lavoro è una sorta di accompagnamento nel periodo di ‘silenzio’ – un silenzio che per Wilson è sempre molto rumoroso – in attesa che arrivi il quinto album in studio.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.