Pubblicato il Lascia un commento

Gavin Clark & Toydrum – Evangelist

Non tutte le storie hanno un lieto fine. Non l’ha avuta quella di Gavin Clark, che vede la pubblicazione di quello che – forse – è il suo miglior disco di sempre, dopo la sua morte, avvenuta alcuni mesi fa, a soli 46 anni.
Per fortuna (nostra), coloro che avevano accompagnato Clark in questo viaggio musicale, dal nome Evangelist, hanno deciso di portare avanti in tutti i modi la pubblicazione dell’album. E così è stato.
Dopo la morte del musicista, l’impegno è stato quello di finire il disco e i Toydrum – al secolo Pablo Clements e James Griffiths – si sono avvalsi di collaborazioni importanti e hanno portato a fine il lavoro iniziato con Gavin. Il figlio maggiore di Clark presta la sua voce come vocalist, Ludovico Einaudi è ospite nel brano ‘Never Feel This Young‘, mentre Warren Ellis (Grinderman e Bad Seeds) suona la viola in ‘I’m in Love Tonight‘.
E dei toni scuri di Nick Cave ha molto questo disco. Ma non solo di Cave. ‘Evangelist‘ non è certamente un disco ‘solare’, ma è un lavoro fatto più di ombre che di luci, pescando nei suoni più torbidi di band come i Chemical Brothers, fino a ricordare – ma con una marcia in più – gli osannati Sleaford Moods.
Il solo vero grande rimpianto che resta alla fine dell’ascolto di questo album, è che la Nera Signora ci ha strappato troppo presto questo musicista che qua ci rivela quanto ancora avesse da dare.

TRACKLIST

  1. The World That I Created
  2. Spirit
  3. Same Hands
  4. I’m In Love Tonight
  5. Know One Will Ever Know
  6. Never Feel This Young
  7. God Song
  8. The Unbeliever (I’m Never Wrong)
  9. I Wanna Lift You Up
  10. Whirlwind Of Rubbish
  11. Holy Holy

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.