Pubblicato il Lascia un commento

Bobo Rondelli – Bobo Rondelli canta Piero Ciampi

bobo rondelliBobo Rondelli canta Piero Ciampi non è solo un atto di amore di un artista livornese del presente verso un artista livornese del passato.
E’ qualcosa di più profondo.
E’ la condivisione di un percorso artistico e, a tratti, anche di vita.
E’ una rilettura, ma anche il recupero di una poetica che rischiava fortemente di restare relegata a conoscenza per pochi.
Certo, non si tratta di ‘pochi’ qualunque: Ciampi, con la sua produzione poetica e musicale, ha influenzato buona parte degli autori più acclamati della scena italiana di oggi.
Troviamo echi del musicista livornese in moltissimi autori: da Capossela a Giovanardi, da Bianconi a Rondelli, appunto.
E non basta, ovviamente, un premio musicale per celebrare la grandezza di un artista.
Serve che la sua musica sia viva oggi come ieri. Sia conosciuta. Sia ascoltata.
E ambasciatore di Ciampi non poteva essere che quello che a ben vedere è lo spirito a lui maggiormente affine: Bobo Rondelli, appunto.
In questo nuovo disco non ci sono solo le emozioni di un live che si è tenuto nella ‘loro’ Livorno, al Nuovo Teatro delle Commedie, ma c’è anche un secondo cd che contiene le canzoni di Ciampi, cantate dall’autore: 19 brani – tra cui alcuni inediti – che raccontano chi era Ciampi e qual era la sua poetica.
Quella stessa poetica che oggi ritroviamo nella musica di Rondelli, il quale, forse meglio di chiunque altro, riesce a darne una lettura in chiave contemporanea che riesce a emozionare quanto e forse più dell’originale.
Pregevole, infine, anche il booklet fotografico – curato da John Vignola – che raccoglie le testimonianze, i ricordi e gli scritti di collaboratori di Ciampi e di artisti che da lui hanno tratto ispirazione. Una documentazione supplementare che permette di comprendere quanto questo artista abbia dato alla scena musicale italiana, pur senza raggiungere mai quel grande successo che è, invece, spettato ad altri.

 

Bobo Rondelli sarà a Lucca, allo Sky Stone & Songs, giovedì 17 marzo, a partire dalle ore 18, per presentare il nuovo lavoro, tra chiacchiere, poesia e musica.

Hits: 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.