Pubblicato il Lascia un commento

The Lumineers – Cleopatra

Quattro anni non sono pochi, ma tanto c’è voluto perché i The Lumineers dessero alle stampe il seguito del fortunato album di debutto che portava il loro stesso nome e che aveva riscosso un successo unanime di pubblico e critica. Finalmente, adesso, abbiamo il seguito, dal suggestivo titolo ‘Cleopatra‘.
Per tre anni, i The Lumineers hanno calcato i palchi di tutto il mondo, guadagnandosi nel frattempo la nomination a un paio di Grammy (Miglior artista esordiente e Miglior album americano), hanno prestato un paio di canzoni a ‘The Hunger Games’, venduto quasi due milioni di dischi in america e oltre 3 in tutto il mondo e, infine, una loro canzone ‘Stubborn Love‘, è stata inserita da Barack Obama nella sua personale playlist di Spotify.
Insomma per Wesley Schultz e Jeremiah Fraites, i due amici che nel 2002 a Ramsey nel New Jersey hanno fondato la band, tempo di riposarsi davvero non c’è stato. Ma il nuovo lavoro, Cleopatra dimostra come la band non dia niente per scontato, non si sia seduta sugli allori del successo che pure è stato così enorme, ma abbia deciso di rimettersi in gioco, con l’aiuto del produttore Simome Felice e hanno cercato di dare una forma musicale a questi tre anni di corse spericolate, reali e virtuali. La band ha una completa libertà nella scrittura e nella registrazione dell’album e, di conseguenza, la possibilità di sviluppare anche la loro vena più sperimentale, come dimostrano alcuni brani, quali ‘Sick in the Head‘.
«Continuiamo a fare il tipo di dischi che ci piace – dice Wesley – e in cui crediamo. E’ come un parto d’amore: vogliamo esclusivamente raggiungere più persone con le nostre canzoni». E, viste le premesse, l’obiettivo è davvero alla loro portata.

TRACKLIST

  1. Sleep on the Floor
  2. Ophelia
  3. Cleopatra
  4. Gun Song
  5. Angela
  6. In the Light
  7. Gale Song
  8. Long Way from Home
  9. Sick in the Head
  10. My Eyes
  11. Patience


Deluxe Version bonus tracks

  1. Where the Skies Are Blue
  2. Everyone Requires a Plan
  3. White Lie
  4. Cleopatra (Live)
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.