Pubblicato il Lascia un commento

Mick Harvey – Delirium Tremens

Dai Bad Seeds di Nick Cave, all’opera di Serge Gainsbourg il passo non è stato lungo per Mick Harvey, che, nella sua carriera solista, sta esplorando l’opera dell’artista francese ed arriva adesso al suo terzo album di cover. Delirium Tremens, infatti, segue ‘Intoxicated’ del 1995 e ‘Pink Elephants’ del 1997 e rappresenta una continuazione del viaggio alla scoperta di Gainsbourg, intrapreso da Harvey.
Pur rimanendo fedele all’autore, Harvey in ‘Delirium Tremens’ compie un’opera non solo filologica di recupero dello sterminato catalogo di songbook di Gainsbourg, ma in qualche modo lo riporta al mondo anglosassone, se non altro come suoni.
Certamente non si tratta di un disco ‘facile’, ma sicuramente è un disco interessante, che cammina fra un raffinato pop, un rock non comune, mescolati a suoni jazz, in un connubio assolutamente riuscito.

TRACKLIST

  1. The man with the cabbage head
  2. Deadly tedium
  3. Coffee colour
  4. The convict’s song
  5. SS c’est bon
  6. I envisage
  7. A day like any other
  8. A violent poison (that’s what love is)
  9. More and more, less and less
  10. Don’t say a thing
  11. Boomerang
  12. The decadance
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.