Pubblicato il Lascia un commento

Angel Olsen – My Woman

Se ‘Burn Your Fire For No Witness’ del 2014 nella sua purezza indie e folk era stato una delle sorprese dell’anno, il nuovo ‘My Woman’ sposta l’asticella della qualità del lavoro di Angel Olsen ancora più in alto.
‘My Woman’ è un disco che lascia il segno, pieno di hit radiofoniche ma anche di uno stile personale e facilmente riconoscibile.
La nuova Angel Olsen è differente ma anche dannatamente vicina al minimalismo dei due precedenti dischi.
Oggi l’artista ha ricalibrato il suo approccio alla scrittura e produzione giungendo ad una nuova fase artistica.
Angel ha scritto i brani del nuovo album al piano, declinandoli dopo in studio per farli suonare su synth e Mellotron o con una rock band di stampo classico. ‘My Woman‘ è un disco dove si passa dall’indie rock stile Courtney Barnett e Mac DeMarco di ‘Shut Up Kiss Me’ alla melanconica country rock di ‘Heart Shaped Face’, fino al vintage da modernariato in odor di Fleetwood Mac e Neil Young di ‘Sister’ e ‘Woman’.

TRACKLIST

  1. Intern
  2. Never Be Mine
  3. Shut Up Kiss Me
  4. Give It Up
  5. Not Gonna Kill You
  6. Heart Shaped Face
  7. Sister
  8. Those Were The Days
  9. Woman
  10. Pops
  11. Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.