Pubblicato il Lascia un commento

The Devils – Sin you, Sinner!

Il monicker The Devils è stato scelto come tributo alla mitica pellicola ‘The Devils’ (1971) di Ken Russel (con Oliver Reed e Vanessa Redgrave) e lo stile del duo è ispirato dai ripetuti ascolti blues-punk-garage di The Cramps, Hound Dog Taylor, The Gories, Jon Spencer, Hasil Adkins e The Oblivians.
La storia dei The Devils è iniziata meno di due anni fa in quel di Napoli, Campania, dall’incontro tra la batterista Erica Toraldo e del chitarrista Gianni Vessella.
Solo pochi mesi di prove e i due ragazzi hanno iniziato a macinare date su date in Italia e Francia fino all’incontro con Jim Diamond dei The Dirtbombs, produttore del loro esordio, e Reverend Beat-Man della Voodoo Rhythm Records, marchio di eccellenza garage blues e casa madre dei The Devils.
Il sound dei The Devils è semplice e efficace come un incendio con il suo muro di chitarre fuzz e l’incedere blues minimal delle voci di Erica e Gianni.
Ricordate che qui non c’entra nulla Bob Dylan, siamo nei territori dell’ironia oscura di Texas Chainsaw Massacre e Evil Dead con i due The Devils vestiti come il Predicatore dei fumetti di Garth Ennis e la Killer Nun dell’omonimo film con Anita Ekberg.

TRACKLIST

  1. Puppy Nun
  2. Coitus Interruptus (From a Priest)
  3. Magic Sam
  4. Drunk Town
  5. Don’t Look in the Basement
  6. Misery
  7. Azazel
  8. Sin, you Sinners!
  9. Hell’s Gate
  10. Shaking Satan’s Balls

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.