Pubblicato il Lascia un commento

Friday I’m in Love – Tornano gli incontri del venerdì sulla storia della musica

Tornano gli incontri del venerdì sera sulla storia della musica: è infatti pronto il nuovo calendario del Friday I’m in Love, che ci accompagnerà fino alle soglie del Natale, per poi riprendere dopo le festività.

Il primo appuntamento è fissato per il 30 settembre, quando Federica di Spilimbergo parlerà (finalmente) dei video. Dopo, infatti, che nel ciclo scorso l’incontro era saltato per motivi indipendenti dalla volontà degli organizzatori e della relatrice (un piede rotto…), adesso si torna a parlare dell’importanza dei video e del loro ruolo per la musica.

Si prosegue con René Bassani che, il 14 ottobre, affronterà la storia di una delle coppie padre e figlio più interessanti di sempre: Tim e Jeff Buckley, artisti che, cavalcando la poesia e la magia della musica e della parola, hanno scritto indimenticabili pagine musicali.

Un viaggio sonoro, invece, è quello che propone Carlo Puddu il 21 ottobre, quando, attraverso i suoni e le atmosfere, ci racconterà la storia e la vita di una delle città più affascinanti di sempre: New York.

Una serata alla scoperta di un artista forse più di nicchia, ma molto interessante è quella che propone Matteo Lorenzetti, che parlerà di Scott Walker, quando, l’11 novembre, ci farà capire come un idolo pop degli Anni Sessanta si è potuto trasformare in un impareggiabile avanguardista.

Una data importante per chi ama la musica e, soprattutto, per chi ama i Pink Floyd, è quella del 25 novembre, quando esce il cofanetto che contiene varie ore di musica inedita del gruppo. Il caso ha voluto che fosse un venerdì in cui c’era l’incontro del Friday I’m In Love e, quindi, data la concomitanza, René Bassani ci racconterà i primi anni dei Pink Floyd, quelli che vanno dal 1965 al 1972.

Il ciclo autunnale degli incontri Friday I’m in Love si chiuderà il 9 dicembre e toccherà ad Aurelio Pasini l’ultima serata del 2016 e l’argomento è oltremodo interessante: la musica, la carriera e la storia dei R.E.M. nel periodo che va dal 1981 al 1991. Uno spaccato di un decennio cruciale per l’America, attraverso la musica di uno dei gruppi più rappresentativi.

flyer-foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *