Pubblicato il Lascia un commento

Slaves – Take Control

‘Take Control’ è il secondo album in studio del duo punk inglese Slaves ed è prodotto dall’ex membro dei Beastie Boys, Michael ‘Mike D’ Diamond, che appare anche come ‘guest star’ nella canzone ‘Consume or Be Consumed‘.

Mike D, il produttore, ha detto: «Adesso sto bene: il mondo ha bisogno di un album come questo». Qualcosa che secondo il produttore sia meno ‘educato’, più rude e più vivo. «Sono rimasto impressionato dal forte punto di vista della band. Parlano, infatti, di argomenti che spaziano sulla società di oggi». L’ex Beastie Boys sottolinea anche come la band annoveri tante e importanti influenze musicali: «Nel corso della prima chiacchierata – ha detto – hanno parlato di musica che amo: dai Gang of Four, ai Cramps, ai Damnes, ai Public Image Ltd fino agli Slits e molti altri. Tutti dischi che realmente amo e non riuscivo a credere che loro conoscessero tutta quella musica per avere l’età che hanno».
Il chitarrista del duo, Vincent, invece ha sottolineato come questo lavoro guardi un po’ più verso gli aspetti politici della vita, nonché, dal punto di vista musicale, hanno sperimentato anche nuovi strumenti. Non solo, Isaac ha perfino accennato alcune strofe rap in questo lavoro.
«La band – spiega il chitarrista – voleva scrivere della musica più forte e pesante, che fosse basata sulla chitarra», alla fine, però, una serie di incidenti, come lui stesso li chiama, ha rallentato le canzoni.


TRACKLIST

  1. Spit It Out
  2. Hypnotized
  3. Consume Or Be Consumed (featuring Michael “Mike D” Diamond)
  4. Take Control
  5. Mr Industry (skit)
  6. Rich Man
  7. Play Dead
  8. Lies
  9. Fuck The Hi-Hat
  10. Gary (skit)
  11. People That You Meet
  12. Steer Clear (featuring Baxter Dury)
  13. Cold Hard Floor
  14. STD’s PhD’s
  15. Angelica
  16. Same Again
  17. Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.