Pubblicato il Lascia un commento

Yann Tiersen – Eusa

Ogni nuovo lavoro di Yann Tiersen è la scoperta di un nuovo luogo. Un luogo della mente. Un luogo fisico. Un luogo sonoro. In tutti i casi si tratta sempre di un viaggio per la conoscenza di qualcosa che ancora non abbiamo esplorato.
Anche questo nuovo lavoro ‘Eusa‘ rappresenta un viaggio, effettuato attraverso dieci tracce, tutte composte per pianoforte, a differenza dell’album che lo ha preceduto, nel quale il compositore aveva utilizzato strumenti giocattolo.
Ogni brano è legato a un luogo fisico che si trova nell’isola di Ouessant, che in bretone si chiama, appunto Eusa e che si trova al largo delle coste della Bretagna, luogo dove il compositore vive e lavora.
L’album è stato registrato negli Abbey Road Studios, ma la vera particolarità è quella di aver abbinato alle composizioni per pianoforte, i suoni e i rumori provenienti dal luogo di Eusa che il brano illustra. E, tra un brano e l’altro, un piccolo ‘intermezzo’, chiamato ‘Hent‘. Il risultato? Sicuramente sorprendente.
Parlando alla stampa di questo album, Tiersen ha affermato: «Oussant è più di una semplice casa: è una parte di me. L’idea era di fare una mappa dell’isola e, per riflesso, una mappa di quello che sono io».
Altra curiosità: la partitura di ogni pezzo è accompagnata dalle coordinate Gps del luogo che illustra e da una fotografia di quel posto, scattata da Emilie Quinquis

TRACKLIST

  1. Hent I
  2. Pern
  3. Hent II
  4. Porz Goret
  5. Lok Gweltaz
  6. Hent III
  7. Penn ar Roc’h
  8. Hent IV
  9. Kereon
  10. Hent V
  11. Yuzin
  12. Roc’h ar Vugale
  13. Hent VI
  14. Penn ar Lann
  15. Hent VII
  16. Enez Nein
  17. Kadoran
  18. Hent VIII

Hits: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.