Pubblicato il Lascia un commento

Avenged Sevenfold – The Stage

‘The Stage’ è il settimo album in studio della band americana heavy metal Avenged Sevenfold. Si tratta di un concept album sull’intelligenza artificiale e sull’autodistruzione della società.
‘The Stage‘ è anche il primo album che vede Brooks Wackerman alla batteria dopo che Arin Ilejay ha lasciato la band nel 2015 ed è il primo lavoro che gli Avenged Sevenfold pubblicano per la Capitol Records.
Con i suoi 73 minuti e 35 secondi di durata è anche l’album più lungo che la band abbia fatto, battendo di un solo minuto ‘City of Evil’, mentre la canzone ‘Exist’ dura la bellezza di 15 minuti e 41 secondi.
Come dicevamo, il tema è quello dell’intelligenza artificiale e del futuro del genere umano. I testi di questo album sono stati ispirati dagli scritti di Carl Sagan e di Elon Musck. Si tratta anche della prima vera esplorazione del progressive metal da parte degli Avenged Sevenfold, ma vi sono presenti, comunque, anche elementi che si possono far risalire al Thrash Metal e canzoni con pattern di batteria e strutture chitarristiche che riportano a questo genere, sebbene l’originale metalcore da cui provengono gli Avenged Sevenfold non sia affatto dimenticato, come dimostra la canzone ‘Paradigm’.

TRACKLIST

  1. The Stage
  2. Paradigm
  3. Sunny Disposition
  4. God Damn
  5. Creating God
  6. Angels
  7. Simulation
  8. Higher
  9. Roman Sky
  10. Fermi Paradox
  11. Exist

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.