Pubblicato il Lascia un commento

Bob Dylan si dice ‘onorato’ per il Nobel ma non lo va a ritirare

US legend Bob Dylan performs on stage during the 21st edition of the Vieilles Charrues music festival on July 22, 2012 in Carhaix-Plouguer, western France.  AFP PHOTO / FRED TANNEAU        (Photo credit should read FRED TANNEAU/AFP/GettyImages)Bob Dylan ha sciolto le riserve: non sarà alla cerimonia di consegna del Premio Nobel per la letteratura. Lo ha comunicato all’Accademia svedese che lo ha insignito del prestigioso riconoscimento, attraverso una lettera, come la stessa Accademia ha fatto sapere: «Vorrebbe ricevere il premio personalmente ma altri impegni purtroppo glielo rendono impossibile», ha annunciato il Comitato che il 13 ottobre gli ha conferito il suo massimo riconoscimento letterario per ‘aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana’.

Dylan «ha sottolineato ancora una volta che si sente davvero molto onorato e vorrebbe essere con noi», ha riferito l’Accademia osservando che è «inconsueto ma non eccezionale», che un premiato decida di disertare la cerimonia.

In passato hanno accettato il premio per la letteratura ma non si sono presentati Doris Lessing, Harold Pinter e Elfriede Jelinek mentre Jean Paul Sartre è il caso più celebre di un rifiuto del premio che però l’Accademia non ha mai riconosciuto.
E anche nel caso della Lessing e degli altri autori «il premio appartiene ancora a loro così come appartiene a Dylan», ha precisato l’Accademia aggiungendo che l’unico requisito è che il cantante faccia la tradizionale Nobel Lecture entro sei mesi dal sei dicembre.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.