Pubblicato il Lascia un commento

I Kasabian protagonisti del concerto del Lucca Summer Festival il 23 luglio

kasabian1Arriveranno a Lucca il 23 luglio, con un album nuovo di zecca, di cui, però, si sa ancora molto poco. Sono i Kasabian di Serge Pizzorno che tornano a Lucca per una delle tre date italiane del tour che seguirà l’uscita del nuovo disco.

A tre anni di distanza da 48:13, loro ultimo lavoro, i Kasabian stanno per dare alle stampe un nuovo album. In realtà la pubblicazione del nuovo disco era attesa per questo autunno, ma, a causa di alcuni contrattempi, i Kasabian non erano pronti e, quindi, è slittata a primavera 2017.

E sarà proprio questo nuovo lavoro ad essere il grande protagonista sul palco del Lucca Summer Festival. Del disco ha parlato Serge Pizzorno, a giugno scorso, al mensile musicale inglese Q, al quale ha raccontato che per le nuove canzoni ha preso ispirazione da una frase di John Lennon che dichiarò che il rock dei Beatles era la loro versione della sedia. Una frase che ha fatto scattare la molla della creatività in Pizzorno che ha deciso di creare anche lui la sua personale versione della sedia. E, questa ‘sedia’ è il nuovo album.

Un disco che, stando a quanto raccontato sempre a Q dal cantante Tom Meighan suona molto diverso rispetto al precedente lavoro, ’48:13′ e vede la band di Leichester tornare alle proprie origini, a una musica che dà ampio spazio alle chitarre e che è sicuramente più rock.
Tra le influenze, oltre ai Beatles, non manca David Bowie che ha lasciato la sua impronta sulla band che definisce la canzone ‘Put Your Life On It’, compresa in questo nuovo lavoro, come la loro ‘Let It Be’, talmente bella da commuovere.

Per i Kasabian quella del 2017 è la seconda apparizione al Lucca Summer Festival: furono infatti nel cartellone della kermesse lucchese del 2012, quando si esibirono di fronte a una piazza Napoleone strapiena e pronta a cantare le canzoni di ‘Velociraptor’, l’album che portavano in tour in quell’anno.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *