Pubblicato il Lascia un commento

Green Day + Rancid per un’apertura del Lucca Summer Festival a tutto punk il 14 giugno

GD_IMG_8442_F Shot 3 I Green Day sono la band che – il 14 giugno – aprirà l’edizione numero venti del Lucca Summer Festival quest’anno. La D’Alessandro e Galli, infatti, ha svelato i protagonisti della data di apertura, misteriosamente annunciati in piazza San Michele da qualche settimana con una foto con solo le loro sagome.

E, così, il 14 giugno – in netto anticipo rispetto alla tradizione – il Summer Festival porterà in piazza Napoleone i Green Day e, come band di supporto, i Rancid.

Recentemente in Italia per una serie di live che hanno seguito l’uscita di ‘Revolution Radio’, il loro ultimo album, i Green Day hanno registrato un ottimo successo live, come sempre accade per questa band.

Del resto ‘Revolution Radio’ è un disco che accontenta sia i vecchi che i nuovi fans della band, poiché riprende i suoni più duri dell’inizio della loro carriera e del loro successo, ma anche i temi più scottanti. Un ritorno, insomma, alle loro origini, ad ‘American Idiot’.

Nati Berkeley nel 1986, i Green Day sono quattro: Billie Joe Armstrong (chitarra e voce), Mike Dirnt (basso e voce secondaria), Tré Cool (batteria) e Jason White (chitarra). Tré Cool è entrato nella formazione quattro anni dopo, quando ha sostituito il batterista Al Sobrante, che abbandonò il gruppo a causa dei suoi impegni nello studio. Jason White, lo storico sideman del gruppo, viene ormai considerato come quarto membro dal 2012.

Nel 1994, grazie al successo del loro terzo album Dookie, il quale, con 10 dischi di platino e uno di diamante, ha venduto più di 15 milioni di copie solo negli Stati Uniti e 15 in tutto il mondo, sono stati accreditati insieme ai The Offspring e ai Rancid, la band che ha fatto tornare il punk rock nella musica mainstream. Dopo due album piuttosto anonimi, il successo raggiunge nuovamente livelli molto alti con American Idiot, uscito nel 2004, la prima rock opera della band, il quale non solo trova i consensi sia dalla parte della critica che da quello del pubblico, in particolare giovanile, ma amplia l’onda di influenza sul panorama musicale degli ultimi 10 anni.

I Green Day sono tra i gruppi musicali con più vendite della storia avendo venduto più di 75 milioni di dischi in tutto il mondo. Inoltre la rivista Rolling Stone, li ha inseriti nella lista “New Immortals”, elenco degli artisti definiti le nuove leggende della storia della musica.

Rancid Press shot current Non da meno, però, sono i Rancid che saranno sul palco di piazza Napoleone con i Green Day. Oltre a dividere con loro il merito di aver riportato il punk nel circuito mainstream, i Rancid – che peraltro provengono dalla stessa città dei Green Day – sono annoverati tra i gruppi di maggior successo degli Anni Novanta sia in America che nel resto del mondo.
Durante la loro carriera hanno spaziato e mescolato vari sottogeneri diversi: dallo ska punk, all’hardcore punk, fino al reggae e al pop punk.

La formazione storica della band è costituita da: Tim Armstrong, voce, chitarra, compositore e cofondatore del gruppo, Lars Frederiksen, voce, chitarre e compositore, Matt Freeman, basso, voce d’accompagnamento, chitarra folk e cofondatore del gruppo assieme a Tim Armstrong, e Brett Reed, batteria, sostituito nel 2006 da Branden Steineckert.

Insomma quella del 14 giugno, a Lucca, sarà una serata dove il punk sarà il grande protagonista e darà il via alla festa per il ventennale del Lucca Summer Festival attingendo alla migliore scena possibile in questo ambito.

I biglietti sono in vendita sul circuito TicketOne – quindi anche allo Sky Stone – e partono da 52 euro più diritti di prevendita.

@fedisp

 

 

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *