Pubblicato il Lascia un commento

Il mistero, la trance e degli strani individui per il nuovo video dei Bastille, ‘Blame’

«What can everyone do? Praise or Blame? This is human virtue. This is human madness». Con questa frase scolpita bianco su nero, inizia l’ultimo video dei Bastille e parte una chiamata – sulle note della canzone – che porta persone molto diverse tra loro a riunirsi.
Una setta? Forse. Sicuramente delle persone che vivono un’esperienza tipo trance, sempre sulle note di ‘Blame’, una canzone che si distanzia abbastanza dallo standard della band.
Siamo sempre in un ambito molto pop, per carità, ma è anche vero che questo è un pezzo decisamente più interessante di quelli che generalmente propongono i Bastille e che si possono inserire nello young pop come genere musicale.
Ad essere sicuramente interessante è il video, che si dipana in maniera molto bella, soprattutto per l’opera svolta dal regista, Elliott Sellers, che è riuscito a dare un alone di mistero a tutti i fotogrammi del video.
Un clip talmente misterioso che i fans si sono scatenati per cercare di comprenderne il significato. Ovviamente il gioco non sarebbe divertente se la band ci spiegasse cosa aveva voluto dire e, quindi, dai Bastille silenzio assoluto su questo video che si è meritato di diventare video della settimana.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.