Pubblicato il Lascia un commento

Un country ‘old style’ segna il debutto da solista di Coco Hames

Secondo un vecchio detto puoi impiegare anche tutta la vita per registrare il disco d’esordio. Coco Hames ha avuto bisogno di quasi 10 anni per i brani del suo primo disco, in uscita il 31 marzo per Merge Records.
Coco Hames, già frontwoman e leader dei The Ettes, è una celebrità della scena garage rock californiana, una musicista con una solida carriera alle spalle e una seria immagine nella scena indipendente americana. L’esordio di Coco è stato registrato presso i mitici studio The Bomb Shelter di Nashville con l’aiuto del produttore Andrija Tokic, già al lavoro con Alabama Shakes e Hurray For the Riff Raff.

Coco Hames sul suo esordio canta e suona chitarra e piano, è ha chiamato alcuni dei suoi musicisti preferiti, tra cui Jack Lawrence dei The Racounters al basso, Julian Dorio dei The Whigs alla batteria e Adam Meisterhans dei The Weight alla chitarra. Altri contributi sono stati dati dal pianista Dave Amels, Carey Kotsionis, mitico collaboratore di Bobby Bare Jr., e Lillie Mae Rische della live band di Jack White.

“Sono cresicuta ascoltando il pop degli anni ’60 di Dusty Springfield e il country americano di Patsy Clien, ma anche tutte quelle bellissime produzioni che collegavano quei due mondi, come Bobbie Gentry – ci tiene a precisare Coco Hames”.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *