Pubblicato il Lascia un commento

A fine giugno arriva il secondo album in studio degli Algiers ‘The Underside of Power’

Dopo un bellissimo disco di esordio, datato oramai 2015, tornano a giugno – il 28 per la precisione – gli Algiers che escono con il nuovo lavoro ‘The Underside of Power’.
Il disco è stato registrato a Bristol ed è stato prodotto da Ali Grant e da Adrian Utley (Portishead) , mentre al mix troviamo Randall Dunn dei Sunn O))).

Ancora una volta i temi affrontati da questa band sono quelli che avevano caratterizzato già il primo lavoro degli Algiers e, cioè, la discriminazione nei confronti dei neri d’America, che continua ad essere molto presente nella società americana, collegata direttamente alla brutalità della polizia, fatto che spesso ha generato non pochi problemi. Di conseguenza, ovviamente, si passa a un attacco diretto al potere, senza guardare in faccia a nessuno.
Testi che non risparmiano nessuno e niente e che traggono spunti diversissimi tra loro: da T.S. Eliot, a Hannah Arendt, fino all’Antico Testamento.

Musicalmente parlando, ci si muove ancora nel loro ambito e, cioè, quel rap che sa di Sud America, quel soul che affonda le sue radici, a differenza di quello che solitamente accade, nel nord degli Stati Uniti, con tocchi di gospel e industrial, senza dimenticare quel tocco mediorientale che giustifica in parte anche il nome.

L’altra novità di questo disco è che la formazione si è arricchita di un nuovo elemento, divenendo così un quartetto: si è infatti unito agli Algiers originali Matt Tong dei Bloc Party alla batteria. Una presenza che sicuramente darà ulteriore impulso alla musica del gruppo di Atlanta.

Gli Algiers saranno in tour in Italia per le tre date dei Depeche Mode a Roma, Milano e Bologna e una seconda data a Milano.

TRACKLIST

  1. Walk Like A Panther
  2. Cry Of The Martyrs
  3. The Underside Of Power
  4. Death March
  5. A Murmur. A Sign.
  6. Mme Rieux
  7. Cleveland
  8. Animals
  9. Plague Years
  10. A Hymn For An Average Man
  11. Bury Me Standing
  12. The Cycle/The Spiral: Time to Go Do…

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.