Pubblicato il Lascia un commento

Kasabian – For Crying Out Loud

‘For Crying Out Loud’ è il sesto album in studio dei Kasabian, la band inglese che sarà in concerto in Italia a luglio, quando, il 23 luglio, si esibirà anche sul palco del Lucca Summer Festival. Questo album, pubblicato dalla Sony Music, è il primo che porta l’etichetta ‘Parental Advisory’.
Dalla genesi piuttosto travagliata, l’album è stato lungamente atteso ed è stato completamente registrato nello studio personale di Serge Pizzorno, leader del gruppo.
La copertina dell’album, pensata da Aitor Throup, consiste in una fotografia monocromatica del roadie della band Rick Graham, preso nudo di busto. Successivamente è stata ritoccata digitalmente e vi sono state aggiunte delle lacrime che partono dai suoi occhi. Un background bianco circonda la fotografia e riporta il nome della band e il titolo dell’album tra virgolette, con l’anno di uscita tra parentesi. Una scelta grafica molto accurata che nasce dal lavoro che Throup fa con il fotografo Neil Bedford e con il visual designer Daft Aperth per creare artwork di questa portata.
Come dicevamo, questo album ha avuto una genesi molto travagliata: dopo i ritardi dovuti al periodo sabbatico che Pizzorno si è preso, inizialmente la sua uscita era prevista per il 28 aprile, ma la band ha deciso di farlo slittare al 5 maggio per non trovarsi a confronto con un’altra band che da tempo mancava sul palcoscenico internazionale, i Gorillaz usciti la scorsa settimana con ‘Humanz’.
L’album è il seguito di “48:13” del 2014, nel quale il gruppo di Leicester aveva seguito una direzione più elettronica, mentre ora la loro intenzione dichiarata è quella di far in modo che siano le chitarre a essere le protagoniste assolute.
‘For Crying Out Loud’ è un concentrato di tutto ciò che ha reso famosi i Kasabian e, oltre a “You’re In Love With A Psycho”, contiene altri pezzi potenti come “Bless This Acid House”, destinato a diventare una hit estiva, la contagiosa “Good Fight”, il pezzo dal sapore rock steady “Ill Ray (the King)”.
A proposito dell’album Serge Pizzorno ha raccontato: «Ho deciso di dare a me stesso sei settimane per scrivere un album come si usava fare in passato, che fosse veramente ispirato. Volevo essere sicuro che non ci fosse niente di più, di modo che le canzoni potessero diventare dei classici. Nessun autocompiacimento, niente. Ho sentito Berry Gordy (famoso produttore e autore, fondatore della Motown, ndr) dire che se un pezzo non ti arriva nelle prime 4 battute allora è finita, così mi sono buttato a lavorare con questa classica attitudine di scrittura old-school».
I Kasabian hanno avuto 4 album saliti al #1 della classifica e hanno venduto più di 5 milioni e mezzo di copie in tutto il mondo. Hanno vinto 1 Brit Award, 4 Q Awards e sono stati headliner al Glastonbury Festival, così come al V Festival, al T in the Park, e in numerosi altri festival in tutto il mondo.


TRACKLIST

  1. Ill Ray (The King)
  2. You’re in Love with a Psycho
  3. Twentyfourseven
  4. Good Fight
  5. Wasted
  6. Comeback Kid
  7. The Party Never Ends
  8. Are You Looking for Action?
  9. All Through the Night
  10. Sixteen Blocks
  11. Bless This Acid House
  12. Put Your Life on It

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.