Pubblicato il Lascia un commento

Slowdive – Slowdive

Capita spesso che, passando gli anni, si guardi al passato con nostalgia e con un filo di voglia di farlo ritornare a vivere. In questo momento, questo fenomeno si sta verificando con lo Shoegaze, il genere musicale tipicamente britannico che ha caratterizzato l’inizio degli Anni Novanta e che ha espresso alcuni gruppi decisamente interessanti. Come si manifesta? Con reunion e con album che riportano alla ribalta band che pensavamo morte e sepolte.
E’ il caso degli Slowdive che sono appena usciti con un album – eponimo – in classico stile shoegaze.
In realtà, ascoltando le tracce del nuovo lavoro, sembra che il tempo si sia letteralmente fermato per gli Slowdive e che questo disco arrivi direttamente come passo successivo nella loro discografia.
Aggiunge qualcosa? Diciamo che sì, aggiunge un nuovo capitolo.
Ne sentivamo il bisogno? Forse non troppo, nel senso che, comunque, si tratta di un lavoro che riprende assolutamente gli stilemi classici di un genere che oggi non è il massimo dell’avanguardia.
Resta il fatto che ci si trova di fronte a un disco sicuramente bello, molto curato sia nei testi che nella musica, con una produzione pulita e molto curata e, quindi, è sempre piacevole ascoltare musica ben fatta.
E’ un disco sicuramente consigliato a chi ha amato lo shoegaze quando è nato e si è affermato, ma anche a chi non conosce questo genere e ci si approccia per la prima volta, scoprendone così uno dei suoi volti migliori.

TRACKLIST

  1. Slomo
  2. Star Roving
  3. Don’t Know Why
  4. Sugar for the Pill
  5. Everyone Knows
  6. No Longer Making Time
  7. Go Get It
  8. Falling Ashes

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *