Pubblicato il Lascia un commento

Avatarium – Hurricanes and Halos

Bellezza e oscurità. Chitarre dure e metalliche accanto a fragili ballate. Blues rock d’epoca e doom del più contemporaneo. Ecco in poche parole il suono della band di Stoccolma, Avatarium, per il loro ultimo lavoro ‘Hurricanes and Halos’.
La band è riuscita a dipingere il mondo con un tocco di magia mistica fin dal primo album e sono sempre stati al centro del loro ipnotico universo, pieno di poetica che guarda all’assurdo e a una melanconia dolce amara, con uno sguardo verso le atmosfere degli Anni Sessanta. E questo, tutto sommato, viene confermato appieno anche nell’album ‘Hurricanes and Halos’.
Questo lavoro è il successore di ‘The Girl With The Raven Mask’, che è stato fortemente acclamato dalla critica e che ha fatto scoprire questa band al mondo. Il leader Edling si conferma ancora una volta con la sua influenza come mentore e forza creativa e ha scritto sei delle otto canzoni che compongono ‘Hurricanes and Halos’.
Comunque, in questo caso, anche altri membri della band sono stati coinvolti in maniera attiva nel processo di scrittura delle canzoni, portando un valore aggiunto alla realizzazione di questa nuova opera, che rappresenta una maturazione della band non solo nel suono – che rimane comunque riconducibile alla band – ma anche nella composizione delle singole canzoni.

TRACKLIST

  1. Into The Fire / Into The Storm
  2. The Starless Sleep
  3. Road To Jerusalem
  4. Medusa Child
  5. The Sky At The Bottom Of The Sea
  6. When Breath Turns To Air
  7. A Kiss (From The End Of The World)
  8. Hurricanes And Halos

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.