Pubblicato il Lascia un commento

The Unthanks – Diversions, Vol. 4: The Songs and Poems of Molly Drake

L’eclettico gruppo folk inglese Unthanks torna con il quarto capitolo delle loro ‘Diversions’, che in precedenza hanno messo sotto la lente di ingrandimento la musica e lo stile di Robert Wyatt, di Antony and The Johnson, delle ‘marching band’ della classe lavoratrice e dei costruttori di nati della storia d’Inghilterra. Con questo quarto volume invece analizzano le canzoni e i poemi di Molly Drake, visti, ovviamente, attraverso i loro occhi.
Forse la domanda è chi sia Molly Drake, ma la risposta è semplice quanto sorprendente: è la madre – poetessa – di uno dei grandi autori della musica contemporanea inglese e, cioè, Nick Drake. Gli Unthanks hanno scelto alcune opere di Molly che ha avuto una fortissima influenza sulla formazione musicale del figlio, e le hanno coverizzate.
Come Nick, Molly è stata fautrice del folk inglese e le sue parole e musica prestate agli Unthanks diventano simbolo perfetto del loro folk inglese, contemporaneo e, in qualche misura spettrale. Nel disco, molte delle parti ‘parlate’ e, cioè, le poesie di Molly sono recitate dalla figlia Gabrielle, la sorella di Nick e attrice (gli amanti della fantascienza la ricorderanno come una delle protagoniste della serie cult ‘Ufo’ degli Anni Settanta).
Minimale, ma che sa suscitare fortissime emozioni, questo è il disco degli Unthanks che parla di dolore, di perdita, attraverso quindi tracce che vedono, oltre a Gabrielle Drake, anche Rachel e Becky, voci del gruppo, accompagnate solo dal piano e dal violino.
Le canzoni furono scritte e registrate negli Anni Cinquanta e sono tutt’oggi attuali e rappresentano una sorta di cartoline del dopoguerra britannico.

TRACKLIST

  1. What Can a Song Do to You?
  2. Dream Your Dreams
  3. Martha
  4. How Wild the Wind Blows
  5. Little Weaver Bird
  6. Bird in the Blue
  7. The Road to the Stars
  8. Set Me Free
  9. Woods in May
  10. I Remember
  11. Never Pine for the Old Love
  12. The Shell
  13. Soft Shelled Crabs
  14. Do You Ever Remember?
  15. The First Day
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *