Pubblicato il Lascia un commento

King Gizzard & the Lizard Wizard – Murder of the Universe

‘Murder of the Universe’ è il decimo album della band australiana King Gizzard & the Lizard Wizard, pubblicato dall’etichetta Heavenly Recordings in Europa e anche con questo album, la band vuole sperimentare le microtonalità.
Si tratta di un progetto dei King Gizzard & the Lizard Wizard che hanno deciso di far uscire cinque album nel corso del 2017, tutti volti alla sperimentazione delle microtonalità e ‘Murder of the Universe’, come dicevamo, è il secondo capitolo di questo studio.
Si tratta di un concept album che presenta tre storie separate, ognuna delle quale contiene elementi parlati che fanno da collante narrativo alle tre storie. I primi due capitoli ospitano la narrazione di Leah Senior, mentre il terzo è raccontato da ‘Uk, Charles’.
Il primo, ‘The Tale of the Altered Beast’ esplora temi quali la tentazione e racconta la storia di un umano che inciampa in un ibrido umano/bestia di origine mistica, chiamato ‘The Altered Beast’. La storia inizia dalla prospettiva dell’essere umano che lentamente prende interesse nell’idea di un essere alterato, considerato una sorta di tabù nella sua società.
La prospettiva poi cambia e vediamo il punto di vista dell’Altered Beast che è permeata di intenti assassini. L’umano incontra la bestia e, alla fine i due esseri si fondono dando vita a una nuova bestia alterata, ma l’aver assorbito un’altra coscienza fa soffrire grandemente questa nuova bestia alterata che, lentamente, perde traccia della sua identità e alla fine muore di pazzia.
La seconda storia, intitolata ‘The Lord of Lightning vs. Balrog’ è maggiormente focalizzata su una grande battaglia tra due entità: The Lord of Lightning e Balrog che rappresentano la forza della luce contro l’oscurità.
La storia inizia con un’introduzione dalla prospettiva del narratore che richiama a battaglie tra queste due grandi forze. Poi si entra nel cuore della storia che è principalmente sulla distruzione causata dal Lord of Lightning che lancia fuoco dalle dita e, in questo modo, distrugge la città e viene percepito dal cittadini come entità malvagia. Alcuni cadaveri vengono rianimati e uno di questi viene posseduto da Balrog, il quale però decide di ignorare The Lord of Lightning e di concentrarsi sulla distruzione della città e degli altri cittadini. The Lord of Lightning però non accetta questo stato delle cose e affronta Balrog in una tremenda battaglia, nella quale sconfigge l’Oscurità, dandogli fuoco. Al termine della battaglia, però, The Lord of Lightning decide di lasciare per sempre la città per non causare ulteriori danni ai cittadini.
Il terzo e ultimo capitolo di questa storia è intitolato ‘Han-Tyumi & The Murder of The Universe’ e racocnta di un cyborg che vive in un mondo digitale e che lentamente acquista una sua coscienza che gli fa decidere, nella confusione che regna sovrana, di fare quello che gli altri cyborg non riescono a fare. E’ così che crea una creatura chiamata ‘Soy-Protein Munt Machine’ il cui solo scopo è quello di vomitare – quello che i cyborg non possono fare, appunto -, ma la macchina respinge le pretese d’amore del cyborg e, alla fine, viene ‘ucciso’ dal cyborg in quanto completamente fuori controllo. Nell’esplosione, espelle una quantità di vomito tale da sommergere l’intero universo, da cui viene il titolo dell’album.

TRACKLIST
Chapter 1: The Tale of the Altered Beast

  1. A New World
  2. Altered Beast I
  3. Alter Me I
  4. Altered Beast II
  5. Alter Me II
  6. Altered Beast III
  7. Alter Me III
  8. Altered Beast IV
  9. Life / Death

Chapter 2: The Lord of Lightning vs. Balrog

  1. ome Context
  2. The Reticent Raconteur
  3. The Lord of Lightning
  4. The Balrog
  5. The Floating Fire
  6. The Acrid Corpse

Chapter 3: Han-Tyumi and the Murder of the Universe

  1. Welcome to an Altered Future
  2. Digital Black
  3. Han-Tyumi the Confused Cyborg
  4. Soy-Protein Munt Machine
  5. Vomit Coffin
  6. Murder of the Universe
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *