Pubblicato il Lascia un commento

Aldous Harding – Party

Torna Aldous Harding con il suo secondo lavoro, ‘Party’, che arriva a tre anni di distanza dal suo album di debutto.
Prodotto a Bristol da John Parish (PJ Harvey, Sporklehorse), con la collaborazione di Perfume Genius.
Anticipato dal singolo ‘Imagining My Man’, il disco è stato pubblicato dalla casa discografica 4AD.
Disarmante nel suo immaginario desolato e nella sua austera strumentazione, Aldous Harding, cantautrice neozelandese, si confronta con i temi importanti della vita: la morte, la nascita, dolore e amore. Ci sono pochi lieto fine nelle sue canzoni, ma la sua forza è nel modo in cui entra in battaglia; con la grazia di una ballerina e la posizione di un pugile. Scoperta mentre si stava esibendo per le strade di Lyttelton, la Harding ha saputo attirare su di sé l’attenzione di alcuni degli esponenti più illustri del mondo della musica di tutto il mondo. Il suo omonimo album di debutto, pubblicato nel 2015, ha ricevuto 4 stelle da Mojo e Uncut e il webmagazine britannico The 405 l’ha descritta come una “cantautrice di talento immenso”.
‘Party’ è il suo secondo album. I nove brani sono stati prodotti assieme a John Parish (PJ Harvey, Sparklehorse) negli studi di Bristol e vedono la collaborazione di Mike Hadreas (Parfume Genius) in “Imagining My Man” e ‘Swell Does The Skull”.

TRACKLIST

  1. Blend
  2. Imagining My Man
  3. iving The Classics
  4. Party
  5. I’m So Sorry
  6. Horizon
  7. What If Birds Aren’t Singing They’re Screaming
  8. The World Is Looking For You
  9. Swell Does The Skull

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.