Pubblicato il Lascia un commento

Queens of the Stone Age – Villains

‘Villains’ è il settimo album in studio della band rock americana Queens of the Stone Age ed è stato annunciato dal singolo ‘The Way You Used to Do’ ed è stato prodotto da Mark Ronson e Mark Rankin.
Una particolarità di questo album è che, a differenza dei precedenti lavori di questa band, non ci sono musicisti ospiti.

Molte delle canzoni di questo album erano già state presentate in anteprima prima ancora della loro pubblicazione. Il brano finale del disco, ‘Villains of Circumstances’ è stato il primo ad essere anticipato già nel 2014, durante un concerto acustico al Meltdown Festival, mentre ‘The Evil Has Landed’ è stata suonata dalla band nel primo concerto del 2017 al Rapids Theatre a Niagara Falls.

Josh Homme, parlando dell’album, ha detto che ha preso ispirazione dal suo interesse dalla dance e lavorare con Mark Ronson e che la canzone ‘Uptown Funk’ dà la direzione all’intero album.

In questo album, anche i Queens of the Stone Age, quindi, concedono molto alla ballabilità, ai ritmi funk e leggeri e alla facilità della musica e delle canzoni presenti sull’album. In realtà, si tratta di una strada intrapresa da varie band in questi ultimi tempi, quali gli Arcade Fire (leggi) o i Tame Impala (leggi) ed è una scelta che, chiaramente, è destinata a dividere i fans della band. Ci sono quelli che sono felici della svolta ‘easy’ della band, ma i più sono insoddisfatti e non riconoscono i suoni dei Queens of the Stone Age, pur rimanendo fedeli ‘seguaci’ di Josh Homme e soci.

Resta comunque un disco piacevole, da ascoltare e riascoltare e, alla fine, che non delude chi ha amato i suoni di questa band nel passato.

L’art-cover di ‘Villains’ è dell’artista grafico Boneface che ha già lavorato con i Queens of the Stone Age, disegnando per loro la copertina dell’album che ha preceduto questo e, cioè, ‘…Like Clockwork’.

TRACKLIST

  1. Feet Don’t Fail Me
  2. The Way You Used to Do
  3. Domesticated Animals
  4. Fortress
  5. Head Like a Haunted House
  6. Un-Reborn Again
  7. Hideaway
  8. The Evil Has Landed
  9. Villains of Circumstance

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *