Pubblicato il Lascia un commento

Le tempeste di sabbia degli Anni Trenta in Usa trasformate in video e note dagli Airportman nello showcase allo Sky Stone [Photogallery]

Un sabato particolare quello appena trascorso allo Sky Stone & Songs che ha visto protagonisti gli Airportman e il loro nuovo disco ‘Dust & Storm’, il tredicesimo della loro carriera.

La band di Cuneo, in formazione trio, ha dato vita a uno showcase nel quale ha parlato del progetto ‘Dust & Storm’, che è, di fatto, molto più di un semplice lavoro discografico.

Musicalmente, infatti, si trovano sempre gli stessi suoni avvolgenti e disturbanti, mentre, questa volta, si parla del passato per parlare del presente.

E, infatti, lo showcase ha avuto proprio questa impronta: un video ha raccontato le tempeste di sabbia che dal 1931 al 1939 hanno flagellato Kansas, Colorado, Oklahoma e Texas e che sono state causate da politiche scellerate in materia agricola messe in atto in quegli anni dall’America. Cambiamenti climatici, quindi, come quelli a cui assistiamo anno dopo anno anche in questi tempi. E sempre legati alle scelte (sbagliate) dell’uomo, che seguono più il rapido profitto che non una lungimirante politica che salvaguardi la salute e il Pianeta.

Tutto questo ‘punteggiato’ dalla musica degli Airportman, ora quieta, ora ‘arrabbiata’, che riesce a far rivivere le sensazioni, la tragicità degli eventi, la paura, il sollievo. E la performance incanta, lega, trattiene, fa pensare, riflettere, offre spunti di approfondimento.
Non è qualcosa che accade tutti i giorni ascoltando della musica, ma quando succede c’è solo da seguire la corrente e lasciarsi trascinare su una strada che forse non ci renderà migliori, ma sicuramente ci darà qualche ‘strumento’ in più per comprendere meglio i tempi in cui viviamo.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *