Pubblicato il Lascia un commento

Nuovo lavoro per i Ghold che con ‘Stoic’ aprono una nuova fase della loro carriera

‘Stoic’ è il nuovo album dei Ghold, che sarà pubblicato dal negozio di dischi londinese Crypt of The Wizard, che ha aperto lo scorso marzo e si è guadagnato velocemente una notevole fama come mecca per i maniaci dell’heavy metal.
‘Stoic’ è caratterizzato da un ampio spettro di sottogeneri diversi e sperimentali che si possono trovare nella loro musica. Si tratta, di fatto, di un passaggio critico che mette insieme dolore e afflizione, indifferenza alle circostanze della fortuna, l’incertezza di finire innamorati, perdita e condizione umana precaria: tutto questo si trova ben presente nel nuovo lavoro dei Ghold, che danno così forma alla loro cieca ricerca giornaliera del significato del mondo.

I testi dei Ghold sono la strada maestra per comprendere la loro musica che parla della vulnerabilità e la solitudine da vivere sempre con un senso di incertezza.
Registrato a Leeds nel marzo 2017 da Tom Goodall della Mirror Man Recording con le sue litanie, questo album esplora la sua visione folle.

Le sei canzoni spaziano dal ritmo assillante delle batterie, all’elettronica più eterea, fino al drones con un nucleo di acciaio. Momenti di estrema durezza che si alternano a momenti di leggerezza durante tutto l’album.
‘Stoic’ rappresenta il tentativo dei Ghold di passare a una nuova fase della loro evoluzione musicale ed è il loro album più intimo.

TRACKLIST

  1. Nothing Dreamt
  2. Blue Robe
  3. Ruptured Earth (Head In Sand)
  4. Faeder Ure
  5. SKHUL V
  6. SKHUL VI

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.