Pubblicato il Lascia un commento

Enslaved – E

I norvegesi Enslaved tornano con il loro quattordicesimo album in studio dal titolo “E”. Un nuovo capolavoro che fotografa una band libera da qualsiasi barriera di genere musicale e offre una miscela senza precedenti di prog, metal estremo e shoegaze in otto brani che superano la durata di un’ora.

Il disco nasce ancora una volta dall’alleanza tra il chitarrista Ivar Bjørnson (musica e testi) e il cantante/bassista Grutle Kjellson (testi) ed introduce il nuovo tastierista Håkon Vinje.

Mixato e masterizzato ai Fascination Street Studios dal rinomato Jens Bogren, “E” inaugura una nuova era per gli Enslaved. La copertina è stata ancora una volta dipinta a mano dall’artista norvegese Truls Espedal.

In questo viaggio coraggioso il quintetto è stato accompagnato da diversi ospiti nelle canzoni ‘Hiindsiight’ e ‘Feathers Of Eolh’, tra cui Eina Kvitrafn Selvik (Wardruna), il flautista Daniel Mage e il sassofonista jazz Kjetil Møster.

Gli Enslaved saranno in Italia il 30 novembre al Circolo Colony di Brescia.

TRACKLIST

    1. Storm Son
    2. The River’s Mouth
    3. Sacred Horse
    4. Acis Of The Worlds
    5. Feathers Of Eolh
    6. Hiindsiight

Bonus tracks Digipak:

  1. Djupet
  2. What Else Is There

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.