Pubblicato il Lascia un commento

Se ne va un grande della musica: so long Fats Domino…

So long Fats Domino…

Elvis Presley: «Pare che molte persone siano convinte che io sia stato l’iniziatore, ma il rock ‘n’ roll esisteva già molto prima del mio arrivo. Nessuno può cantare quella musica meglio degli afroamericani. Siamo sinceri: io non riesco a cantare come Fats Domino. Ne sono conscio».

Aveva 89 anni ed era uno dei Re del Rock and Roll.
Fats Domino, l’uomo con gli occhi brillanti e un sorriso contagioso, una voce profonda e autore di tante grandi canzoni.
Fats Domino era il suono del Rock and Roll e del Rhythm & Blues di New Orleans, quella micidiale città di incroci di gente e suoni, dolorosa e gioiosa allo stesso tempo, povera e ricchissima.
E’ lunga la lista di classici scritti da Fats Domino tra gli anni ’50 e i primi ’60:
Blueberry Hill, Ain’t that Shame, I’m Walking, Let the Four Winds blow, There goes my heart again, I’m Ready, My Girl Josephine, Blue Monday, The Fat Man, I hear you knocking.
E’ un altro gigante della musica che se ne va. Buon viaggio sulla collina Fats…

The wind in the willow played
Love’s sweet melody
But all of those vows you made
Were never to be
Though we’re apart
You’re part of me still
For you were my thrill
On Blueberry Hill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *