Pubblicato il Lascia un commento

Colpo grosso al Lucca Summer Festival: il 12 luglio unica data italiana dei Gorillaz

‘I’m happy, I’m feeling glad‘ è qualcosa più di un tormentone, è un ritornello che è entrato – anche grazie alla pubblicità – nel nostro vivere quotidiano ed è nato dalla mente di un genio, quale Damon Albarn, che si è letteralmente inventato, qualche anno fa, i Gorillaz, la prima band virtuale del pianeta. E, loro, i Gorillaz saranno in concerto al Lucca Summer Festival il 12 luglio prossimo, per quella che è l’unica data italiana di Albarn e soci.

 

Il concerto dei Gorillaz è sempre un’esperienza surreale, poiché on stage ci sono loro, i personaggi virtuali: il cantante 2D, il bassista Murdoc Niccals, il chitarrista Noodle e il batterista Russell Hobbs, nati dalla geniale mente di Jamie Hewlett e che sono ‘gli avatar’ di musicisti reali, guidati da Albarn.

 

Fin dal loro primo album nel 2001, i Gorillaz hanno dimostrato di essere una delle più originali icone pop in circolazione. Un fenomeno globale che ha raggiunto il successo in un modo totalmente innovativo per la musica pop. Il loro album d’esordio omonimo nel 2001 ha venduto 6 milioni di copie grazie anche alle hit “Clint Eastwood” e “19-2000”.
Demon Days”, l’album che seguì nel 2005, ebbe ancora piu successo, portando la band a una dimensione globale con hits come “Dare”, “Dirty Harry” e soprattutto “Feel Good Inc” che ha portato alla band anche un Grammy Award.
Gli album seguenti “Plastic Beach”(2010) e “The Fall “(2011) hanno ulteriormente consacrato i Gorillaz portandoli in testa alle classifiche di tutto il mondo e ad esibirsi ovunque, da San Diego alla Siria, raccogliendo consensi unanimi e vendendo milioni di album e ammassando centinaia di milioni di stream.

 

Sul palco di Piazza Napoleone i Gorillaz presenteranno anche i brani del loro ultimo album “Humanz”, uscito pochi mesi fa e di cui puoi leggere qua. ‘”Humanz”  ha visto la collaborazioni di molti artisti prestigiosi tra cui Jehnny Beth (Savages), Danny Brown, Benjamin Clementine, De La Soul, Peven Everett, Anthony Hamilton, Grace Jones, Zebra Katz, Kelela, Mavis Staples, Vince Staples, Popcaan, Pusha T, Jamie Principle e Kali Uchis e che ha portato i Gorillaz varcare ancora i confini della sperimentazione.

 

I Gorillaz dal vivo sono un qualcosa da scoprire, perché ci sono loro, i musicisti veri, in carne e ossa e quelli virtuali. Negli ultimi live infatti non si sono più fatti sostituire completamente dai cartoons (probabilmente troppo limitante da un punto di vista sia del live sia che economico), ma luci, immagini e cartoons fanno comunque la parte del leone in uno show che, oltre ad essere musicale, è anche visivo. Per questo non può che esserci una grandissima curiosità rispetto alla loro esibizione sul palco di piazza Napoleone.

 

I biglietti saranno in vendita da venerdì on line sul sito di TicketOne e dalle 11 di sabato 2 dicembre nei punti vendita.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.