Pubblicato il Lascia un commento

Noel Gallagher si chiede chi abbia costruito la luna e dà alle stampe un disco molto rock con i ‘suoi’ High Flying Birds

‘Who Built the Moon?‘ è il terzo album in studio della band Noel Gallagher’s High Flying Birds, che altro non è che il gruppo che ha Gallagher ha creato per dare forma alla sua carriera da solista. L’album è stato pubblicato dalla Sour Mash Records e prodotto da David Holmes.

 

Quello che Gallagher ha realizzato è un album che si allontana definitivamente dagli stilemi musicali degli Oasis, per intraprendere un’altra strada, molto più rock. Guarda, infatti, al rock più classico questo ‘Who Built the Moon?’

 

Mentre il disco del fratello Liam, ‘As You Were‘ (leggi qua) è molto più vicino alla musica dalla quale sono partiti, Noel sembra invece aver intrapreso una strada completamente diversa, che lo porta ad esplorare il rock più classico, ma guardato con un occhio degli Anni Dieci del 2000. Qua sono molto forti e ben avvertibili influenze di musicisti come Johnny Marr o Paul Weller, ma la rilettura è molto contemporanea.

Insomma, Noel sembra voler andare avanti rispetto al passato. Notevole è la canzone ‘Be careful what you wish for’, una quasi-ballad, dove la chitarra è la grande protagonista. Un disco che si fa ascoltare e riascoltare, senza mai diventare banale.

 

Il primo annuncio di questo lavoro è arrivato a settembre di quest’anno e Gallagher ha scelto la strada dei social media per avvisare il mondo che stava per arrivare il nuovo album e che, alla sua uscita, sarebbe seguito un tour in Inghilterra e Irlanda.

Una curiosità: la donna ritratta sulla copertina del disco è la moglie di Noel, Sara MacDonald.

 

TRACKLIST

  1. Fort Knox
  2. Holy Mountain
  3. Keep on Reaching
  4. It’s a Beautiful World
  5. She Taught Me How to Fly
  6. Be Careful What You Wish For
  7. Black & White Sunshine
  8. Interlude (Wednesday Part 1)
  9. If Love Is the Law
  10. The Man Who Built the Moon
  11. End Credits (Wednesday Part 2)
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *