Pubblicato il Lascia un commento

Gli Editors con ‘Magazine’ attaccano i potenti corrotti con una canzone più ‘pop’ rispetto al passato

‘Magazine’ è il singolo che ha avuto il compito di trainare l’album ‘Violence’ degli Editors e, forse più di altre canzoni contenute nel disco, rappresenta bene il cambio di marcia che, con questo album, la band di Tom Smith ha messo in atto.

Sicuramente più pop rispetto al passato, è una canzone perfetta per la rotazione musicale, ma non manca di lasciare qualche dubbio nei fans dei ‘vecchi’ Editors, che ricercano i toni scuri che avevano reso questa band celebre, senza però trovarli.

Non banale, invece, il testo che attacca in maniera netta e forte chi è al potere – ben rappresentato dal uno Smith molto ‘business man’  nel video – e mette sotto il riflettore quegli atteggiamenti propri di chi è al potere e, in particolar modo, come dice lo stesso Smith, tutti coloro che, corrotti, ricoprono cariche di potere.

Il video è stato girato ad Amsterdam da un collaboratore di lungo corso degli Editors, il famoso fotografo e regista Rahi Rezvani e gioca molto sui colori scuri che ben si adattano al testo e, per contro, fanno da contrapposizione perfetta alla musica.

 

 

LYRICS

Right this way
The room’s full to burst
Whatever you say
Gotta quench that thirst

I got a little secret for you
It’s in a magazine
You got an image to keep safe
Bitten nails stay clean, yeah

Now talk the loudest with a clenched fist
Top of a hit list, gag a witness
It takes a fat lip to run a tight ship
Just talk the loudest with a clenched fist

Flash your winning smile
Let your eyes work the room
These people are here for you
You’re the bride, you’re the groom

I got a little secret for you
It’s in a magazine
You got an image to keep safe
Bitten nails stay clean, yeah

Now talk the loudest with a clenched fist
Top of a hit list, blindfold the witness
It takes a fat lip to run a tight ship
Just talk the loudest with a clenched fist
Yeah, you talk the loudest

Now talk the loudest with a clenched fist
Top of a hit list, gag a witness
It takes a fat lip to run a tight ship
Now talk the loudest, you’re making them sing, you’re making them sing

It don’t mean a thing, it don’t mean a thing
You’re making them sing, you’re making them sing
It don’t mean a thing, it don’t mean a thing
You’re making them sing, you’re making them sing
It don’t mean a thing, it don’t mean a, don’t mean a, don’t mean a thing
It don’t mean a thing

 

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.