Pubblicato il Lascia un commento

Da De Andé a Jamiroquai, le nuove proposte di ‘Every Day Is a Vinyl Day’ di Sony

Continua con successo ‘Every Day Is a Vinyl Day’, l’iniziativa di Sony Music per riscoprire e rivalutare l’immenso patrimonio discografico italiano ed internazionale con il nobile gesto di appoggiare la puntina sul piatto che gira!

 

«A coronamento del momento storico di mercato che vede il vinile riaffermarsi con una percentuale consistente del fatturato annuo in discografia, la nostra iniziativa è stata premiata da un riscontro di pubblico e commerciale che già a metà del primo trimestre di vita ci vedeva oltre gli obiettivi di vendita prefissati – afferma Paolo Maiorino (Responsabile del catalogo e dei progetti speciali di Sony) -. Credo sia un dato significativo che ci sprona a continuare con una produzione di alto livello, cavalcando il favore del mercato per le nostre rimasterizzazioni a 192kh-24bit. EDIAVD è la riprova che il pubblico italiano ha gradito questo ritorno al vinile, ai titoli iconici del nostro patrimonio musicale ed alla scelta di riproporlo ad un livello qualitativo importante».

 

Questi i vinili proposti per questo mese:

LUCIO DALLA – “Dallamericaruso” (Doppio Vinile)

FABRIZIO DE ANDRÈ – “Arrangiamenti P.F.M”

DAVID GILMOUR – “Live at Pompeii Lp”

MICHAEL JACKSON – “Scream Glow in The Dark”

JAMIROQUAI – “Emergency on Planet Earth”

RAGE AGAINST THE MACHINE – “Rage Against The Machine” (Vinile) 2015

ROCKIN’ 1000 – “ That’s live – live in Cesena 2016”

LUIGI TENCO – “Tenco”

EDOARDO BENNATO – “Burattino Senza Fili Legacy Edition”

 

In piena esplosione del mercato del vinile in Italia e in tutto il Mondo, Sony Music Italy ha deciso di potenziare la produzione di ristampe dei vinili dei titoli più iconici del suo repertorio in versioni spesso arricchite con contenuti extra, musicali, fotografici e di approfondimento.

 

“EVERY DAY IS A VINYL DAY”, unitamente ad altre iniziative di Sony Music come la rimasterizzazione dei vinili da analogico a 24bit/192khz (la migliore definizione attualmente possibile), rappresenta un esempio di quanto il mercato dei vinili possa ancora realmente offrire in fatto di riscoperta musicale, sia per gli appassionati di ieri che per coloro che si stanno avvicinando a questo supporto per la prima volta.

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.