Pubblicato il Lascia un commento

Bollywood protagonista al Womad 2018

Bollywood ha avuto una parte sicuramente importante in questa edizione del Womad Festival. Molto apprezzata dal pubblicò della manifestazione, hanno espresso il meglio della loro musica, sicuramente fatta per ballare.

 

Certo, il tempo che inizino a suonare e sembra di essere proiettati in un film di quarto ordine di Bollywood appunto. Sono sicuramente espressione di un Paese che non vuole essere solo tradizione, ma guarda avanti a modo proprio. Un modo colorato, fatto di suoni prorompenti e a tratti difficili da digerire, ma che sicuramente danno il senso di un’India che vuole dire la sua e che non si sente seconda ad altri Paesi.

 

 

Mentre ma musica indiana tradizionale, però, ha un qualcosa di magico, qualcosa – se vogliamo prenderci una licenza poetica – di trascendentale, la musica catalogata sotto l’etichetta ‘bollywood’ è diversa. Guarda all’occidente senza troppi complimenti e, forse, ne assorbe gli aspetti più negativi, quelli maggiormente legati al consumismo. Nesssun problema: è lo specchio dell’India di oggi, quella più popolare. Quella che forse ci piace di meno, ma con la quale dobbiamo fare assolutamente i conti.

E allora non resta che farsi travolgere da questi ritmi sicuramente allegri e coinvolgenti e prendere atto che questa è la musica indiana di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *