Pubblicato il Lascia un commento

Josiah and the Bonnevilles arrivano al Winter Festival il 27 febbraio

Il Winter Festival, ‘costola’ invernale del Lucca Summer Festival che vedrà artisti internazionali esibirsi sul palco del Teatro del Giglio, si arricchisce di una nuova data. La D’Alessandro e Galli, infatti, ha annunciato che il 27 febbraio, a chiusura del suo minitour italiano, sarà a Lucca Josiah and the Bonnevilles.
Le altre date dell’artista del Tennessee saranno il 21 febbraio a Treviso (Newage Club); 22 febbraio a Milano (Santeria); 23 febbraio a Bologna (Locomotiv); 25 febbraio a Roma (Auditorium), per poi chiudere, appunto a Lucca, il 27.

In Europa, il musicista folk americano ha raggiunto un buon successo fondamentalmente perché ha aperto i concerti di Lp: ha così potuto far apprezzare la sua musica che risente fortemente delle influenze di Bob Dylan, Leonard Cohen, Ryan Adams e dei Rolling Stones. Josiah Lemming inizia a fare musica professionalmente nel 2007, con ‘The Paperplain’, un ep che si autoproduce e che lo porta all’attenzione della Warner che lo mette sotto contratto; per la major pubblica l’anno successivo Angel Undercover e nel 2009 Punk Ass Rain, due ep che lo fanno conoscere al grande pubblico. Il passo falso di ‘Come on Kid’ del 2010 non lo abbatte e, sebbene la Warner rescinda il contratto, il giovane musicista si rimbocca le maniche e riparte da quella musica per reinventarsi e ad autoprodursi nel 2011 ‘Another Life’ il suo secondo album, che riceve invece una buona accoglienza.
Dopo varie altre esperienze discografiche, nel 2018 arriva ‘On Trial’ trainato dal singolo ‘Lie with Me’, che solo sul canale Youtube ha superato le 300mila visualizzazioni. La sua musica è un viaggio che attraversa gli altopiani e i deserti statunitensi, alimentandosi di un miscuglio che è fatto di folk e blues, accompagnato dal suono del new-country contemporaneo della band che lo accompagna, i Bonnevilles.

Questa data si aggiunge al già annunciato concerto di Robben Fort, in programma per il 15 novembre e a breve saranno in vendita i biglietti che saranno reperibili sia sul sito della D’Alessandro e Galli (www.dalessandroegalli.com) sia sul normale circuito TicketOne, on line e nei punti vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *