Pubblicato il Lascia un commento

White Fence – Feed Larry’s Hawk

 

I White Fence sono uno dei progetti del prolifico Tim Presley, che spesso collabora anche con Ty Segall e che adesso ha dato vita a un nuovo lavoro, ‘Feed Larry’S Hawk’, settimo lavoro della formazione e che arriva dopo il successo del suo predecessore del 2014, ‘For the Recently Found Innocent’.
Le prime registrazioni di questo nuovo album di Presley sono avvenute a Stavely, piccola città inglese, dove l’artista abitava assieme a Cate Le Bon, con la quale ha collaborato e condiviso l’esperienza dei Drinks.
«Mentre stava lì – racconta – seguiva un corso per imparare a costruire e progettare mobili di legno. Io ho iniziato a scrivere canzoni al suo piano: Staveley è una piccola città nel nord dell’Inghilterra, nel Lake District e da ogni parte tu guardi, trovi i più incantevoli e sereni paesaggi inglesi, che rendono occhi e mente decisamente calmi».
Successivamente l’album è stato completato a San Francisco, grazie anche all’aiuto di Jeremy Harris, che non solo ha collaborato alla registrazione e alla parte ingegneristica del progetto, ma ha anche dato il suo contributo al piano, alle tastiere e ha curato la maggior parte degli arrangiamenti delle percussioni. Altri musicisti coinvolti nel progetto sono stati Dylan Hadley e H. Hawklinem che hanno dato il loro contributo sia alle percussioni, sia nella parte vocale.
Nell’album, il processo di Presley viene descritto come un chiaro indizio che ‘ogni sentiero che intraprendiamo, nonostante ogni trasformazione, può incontrare un ambiguo conclusione’.

TRACKLIST

  1. I Have to Feed Larry’s Hawk
  2. Phone
  3. I Love You
  4. Lorelei
  5. Neighborhood Light
  6. I Can Dream You
  7. Until You Walk
  8. I Saw Snow Today
  9. Indisposed
  10. Forever Chained
  11. Fog City (Outro)
  12. Harm Reduction (Morning)
  13. Harm Reduction (Street & Inside Mind)

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.