Pubblicato il Lascia un commento

Willard Grant Conspiracy – Untethered

‘Untethered’ è il disco postumo del progetto musicale Willard Grant Conspiracy, che vede come protagonista Robert Fisher, prematuramente scomparso nel febbraio 2017, all’età di 59 anni.

Il disco si compone di 14 brani, registrati nell’autunno 2016 fino ai primi mesi del 2017, allo studio di Dave Michael Curry. Un lavoro che suona, quindi, come il testamento spirituale di questo artista, che ha affidato a questi quattordici pezzi la sua eredità artistica. Successivamente è stato necessario lavorare ancora sul disco e si sono mobilitati i molti artisti che, negli anni, hanno dato vita al progetto ‘Conspiracy’. Un progetto fondamentalmente basato sulla più totale libertà creativa.

La Willard Grant Conspiracy, infatti, è stato una sorta di collettivo creato da Robert Fisher, unico membro permanente della formazione di alternative country che con la sua voce adatta al genere americana, ha saputo scrivere pagine importanti di questo tipo di musica.

E’ ovvio che ‘Untethered’ risente della malattia che aveva colpito Fisher e che, di lì a qualche settimana, lo avrebbe definitivamente sconfitto. Questo è qualcosa che trova riflesso nei testi e nella musica stessa dell’album, che comunque non si discosta molto dai dieci album in studio che lo hanno preceduto, proseguendo il discorso artistico di Fisher e, in qualche misura, portandolo a conclusione, anche grazie all’enorme lavoro effettuato da Curry alla produzione.

TRACKLIST

  1. Hideous Beast
  2. Do No Harm
  3. All We Have Left
  4. 26 Turns
  5. Chasing Rabbits
  6. Let The Storm Be Your Pilot
  7. Love You Apart
  8. Margaret On The Porch
  9. Saturday With Jane
  10. Two Step
  11. I Could Not
  12. Share The Load
  13. Untethered
  14. Trail’s End
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *