Pubblicato il Lascia un commento

Edda – Fru fru

‘Fru fru’ è il titolo del quinto album di Edda, al secolo Stefano Ramponi. Un disco che sicuramente spiazza, ma del resto Edda spiazza ogni volta che si affaccia sul panorama musicale italiano.

Anche questo album, infatti, cambia tutte le carte in tavola e chi aveva amato il precedente lavoro di Edda, ‘Graziosa utopia’, resterà sicuramente sorpreso, poiché qua siamo di fronte a un disco che ‘suona’ pop. O meglio, che è improntato a una leggerezza che lo porta verso suoni Anni ’80 che, almeno a un primo ascolto appaiono dare leggerezza ai brani proposti da questo nuovo album. Poi, basta ascoltare con un minimo di attenzione ‘Fru fru’ e si comprende subito che non c’è quella leggerezza che i suoni potrebbero far presumere.

Uscito per Woodworm, ‘Fru fru’ è stato giudicato un disco che ‘fa ballare’ e, in effetti, i suoni che lo caratterizzano sono molto ‘ballabili’, ma non è solo questo. E’ molto di più, poiché affronta anche temi decisamente toccanti, come il brano dedicato a Edda, la mamma dell’artista, deceduta da poco. Un evento che lo ha profondamente segnato e questo dimostra come la ‘leggerezza’ che lui stesso dice di aver voluto ottenere con questo album altro non è che il ‘vestito’ che ha deciso di indossare per questa apparizione sulle scene musicali.

TRACKLIST

  1. E se
  2. The soldati
  3. Italia gay
  4. Edda
  5. Vela bianca
  6. Vanità
  7. Samsara
  8. Abat-jour
  9. Ovidio e Orazio

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.