Pubblicato il Lascia un commento

Achille Lauro prende le distanze dalla trap con ‘1969’

E’ uscito ‘1969’, l’attesissimo album di Achille Lauro, dopo che l’artista, in occasione del Festival di Sanremo, ha evidenziato la sua presa di distanza dalla trap, per avvicinarsi a un genere più tradizionalmente rock.

In occasione dell’uscita del nuovo album, Achille Lauro, assieme al suo produttore Boss Doms, dà il via anche a un lungo giro di instore che lo porta, lunedì 15 a partire dalle 18, anche a Lucca, allo Sky Stone & Songs.

Con questo disco, Achille Lauro – sempre accompagnato in questo percorso da Boss Doms – supera di fatto il suo essere ‘trapper’ e si lancia in un panorama musicale ben più ampio. Gli indizi di questa sua ‘svolta’ erano ben evidenti anche nel singolo che il rapper romano ha portato al Festival di Sanremo ‘Rolls Royce’, pezzo che già si allontanava da quella scena per avvicinarsi a un rock più tradizionale.

E, questa scelta, è stata confermata da Achille Lauro anche con il secondo singolo ‘C’est la vie‘, una ballata acustica su una triste storia d’amore e, come dice lui stesso, «un semplice tentativo di fermare uno stato d’animo, come una fotografia che immortala un momento. La scelta tra l’abbandono e l’abbandonarsi a qualcuno».

Torna invece verso toni più rock, ‘Cadillac’, altra canzone dedicata alle auto, come simbolo di lusso e ricchezza. Una scelta non casuale per Achille Lauro che ha voluto rimarcare anche in questo modo la sua distanza da una certa scena trap che, invece, inneggia ad altri status symbol.

Stesso discorso anche per ‘Je t’aime’, brano che si avvale della collaborazione di Coez e che rimarca sia musicalmente che con il testo, l’allontanarsi da certa pacchianaggine che caratterizza oggi la scena trap.

L’album è sicuramente da ascoltare, se non altro per capire il ‘fenomeno Achille Lauro’, che sicuramente è destinato a lasciare un segno sulla musica di questo fine degli Anni Dieci.

TRACKLIST

  1. Rolls Royce (feat. Boss Doms & Frenetik&Orang3)
  2. C’est la vie
  3. Cadillac
  4. Je t’aime (feat. Coez)
  5. Zucchero
  6. 1969
  7. Roma (feat. Simon P)
  8. Sexy Ugly
  9. Delinquente
  10. Scusa
  11. Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.