Pubblicato il Lascia un commento

Tre grandi ristampe dal Spittle Records: Comix, ‘Matita emostatica’ e ‘Firenze sogna’

Spittle Records torna con tre imperdibili ristampe di titoli cult della scena wave italiana e transalpina: COMIX, ‘Comix’ – Solo su vinile + cd dal 18 ottobre; V.A., ‘Matita Emostatica’ – Solo su vinile dall’8 novembre e V.A., ‘Firenze Sogna’ – Solo su doppio vinile dal 22 novembre

A ottobre sarà la volta di COMIX, titolo di culto della minimal wave francese del 1981, a novembre della compilazione ‘Matita Emostatica’, dedicata alla scena underground milanese dei primi anni ’80, e di ‘Firenze Sogna!’, doppio vinile dedicato ad una delle capitali del rock italiano tra la metà degli anni ’70 e i primi ’80 e ai suoi protagonisti.

I Comix sono una leggenda della minimal wave francese e il loro omonimo album è divenuto oggetto di culto tra i cultori della scena. Grazie a Spittle viene ristampato su vinile con cd allegato il loro capolavoro del 1981. La ristampa di ‘Comix’, unica release del duo composto da André Demay e Natan Hercberg, sarà disponibile dal 18 ottobre per Spittle Records, per la prima volta anche su cd, allegato all’edizione in vinile.

‘Matita Emostatica’ è la ristampa di una ormai introvabile compilazione di allora misconosciuti artisti che gravitavano nella scena underground milanese negli anni ’80. La bellissima copertina è opera del designer e fotografo Roberto Masotti.
La compilazione fu prodotta nel 1981 da Al Aprile e stampata da Materiali Sonori. Tra i 10 protagonisti troviamo futuri giornalisti, discografici illuminati, fotografi di fama e agitatori… basta scorrere la scaletta del disco e leggere i nomi di Monofonic Orchestra, Angelo Vaggi, Baker Street Band, Al Aprile, Roberto Masotti e molti altri.

‘Firenze Sogna’ è un percorso di itinerari musicali della favolosa stagione fiorentina tra metà anni ’70 e i primi ottanta, curato da Giampiero Bigazzi, Bruno Casini ed Ernesto De Pascale. Formazioni di rilevanza nazionale e gruppi minori che raccontano una evoluzione sonora originale e unica nel rock ita­liano: tre generazioni di artisti che sulle rive dell’Arno sono stati testi­moni di una importante stagione arti­stica. Vidicono niente Litfiba, Diaframma, Magazzini Criminali, Neon e Alexander Robotnick, ben 23 tracce e tanti protagonisti divisi su due vinili.

Hits: 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.