Pubblicato il Lascia un commento

Il folk lo-fi dell’irlandese Maija Sofia al debutto con ‘Bath Time’

Debutto della giovane cantautrice irlandese Maija Sofia per Trapped Animal con ‘Bath Time’, anticipato dal primo singolo ‘The Glitter’. L’esordio della cantautrice di Dublino è un gioiello folk lo-fi dal piglio dream pop e dal gusto decadente.

Maija è una giovane artista capace di rendere anticonformista anche il folk tradizionale grazie ad arrangiamenti avanguardistici e moderni, attenzione maniacale per la produzione dei suoi brani e testi poetici dedicati a poeti, sentimenti discordanti e tematiche sociali. Il suo primo singolo ‘Flowers’, uscito nel 2018, con la sua prosa è stato un fulmine a ciel sereno e un’azione di autodeterminazione nell’Irlanda moderna – https://soundcloud.com/trappedanimal/flowers-maija-sofia.

“The Glitter è stata scritta come un’ode alla scrittrice Jean Rhys e l’influenza che ha avuto su di me, in particolare per il suo romanzo del 1939 ‘Good Morning Midnight’. Parla di una donna esiliata a Parigi e dei suoi sentimenti di solitudine, vulnerabilità e solitudine. E’ un racconto triste e duro, ma anche divertente. Jean Rhys scrive come nessun altro di solitudine e senso di vergogna, e la mia canzone è nata per reclamare meraviglia e romanticismo di fronte a certi sentimenti”.

Maija Sofia info:

. https://www.trappedanimal.com/artists/maija_sofia

https://www.facebook.com/maijasofiamusic/

https://www.breakingtunes.com/maijasofia

https://www.instagram.com/maijasofiamakela/?hl=it

Hits: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.