Pubblicato il 1 commento

Un po’ di Lucca ai Grammy Award con Carmen Vandenberg e le Bones

Parla un po’ lucchese l’edizione 2020 dei Grammy Award e lo fa per la presenza nella categoria ‘Best Rock Performance – For new vocal or instrumental solo, duo/group o collaborative rock recordings’ della band Bones, di cui fa parte Carmen Vandenberg, chitarrista lucchese che davvero non possiamo più chiamare ‘promessa’ nonostante la giovane età, ma che è una realtà internazionale consolidata.

Questo non è il primo riconoscimento che arriva alla giovane artista: un paio di anni fa, infatti, è stata scelta da Jeff Beck per accompagnarlo durante il tour mondiale e, adesso, con la formazione Bones, è in tour di supporto ai Korn.

A contendersi il prestigioso riconoscimento americano, oltre alle Bones con il loro ‘Pretty Waste’, ci sono Gary Clark Jr. con ‘This Land’; Brittany Howard – talentuosa voce degli Alabama Shakes – con ‘History Repeats’; Karen O & Danger Mouse con ‘Woman’ e i Rival Sons con ‘Too Bad’.

Le Bones sono Rosie Bones (da cui il nome del duo) e Carmen Vandenberg: per loro ogni canzone è un’occasione per parlare dei loro pensieri e del loro modo di vedere la vita in totale libertà. Nell’album eponimo, Rosie e Carmen si sono confrontate con moltissimi soggetti: dalla complessa bellezza industriale, fino al sessismo della scena musicale. La loro grandissima energia e gioia di vivere rende un album che, da un punto di vista è sicuramente provocatorio, divertente e piacevole da ascoltare.

Rosie e Carmen lavorano a strettissimo contatto con il produttore Filippo Cimatti che ha dato forma all’album e ha saputo valorizzare al meglio la fantasiosa e innovativa chitarra di Carmen e la magnetica voce di Rosie.

Adesso non resta che aspettare il 26 gennaio per sapere se la statuetta del Grammy Award sarà nelle mani di Carmen e Rosie, ma già essere in corsa in una cinquina di questa portata rappresenta un importante traguardo per le due giovani artiste.

Hits: 12

1 pensiero su “Un po’ di Lucca ai Grammy Award con Carmen Vandenberg e le Bones

  1. Se Carmen è lucchese, Filippo Cimatti è modenese, viene da Pavullo, dall’altra parte del monte. Si sono conosciuti all’ ACM di Guildford. Insieme hanno fatto anche Loud Hailer con Jeff Beck. L’album delle Bones è davvero potente, meriterebbe di essere conosciuto anche in Italia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.