Pubblicato il Lascia un commento

Arriva il primo singolo del nuovo album di The Leading Guy,

«Sapevo che prima o poi sarebbe successo, ma conoscere il “quando” non mi ha mai ossessionato. Per non andare via è il titolo della mia prima canzone italiana di sempre. L’ho scritta in un pomeriggio romano di qualche tempo fa e da quel giorno mi è rimbalzata dentro sino a convincermi che dovevo pubblicarla. Non è una cosa che cercavo e forse per questo la sento onesta e degna di essere ascoltata. Forse avevo bisogno di una lingua diversa per tirare le somme di questi 5 anni intensi e quasi sempre bellissimi. Dovrei essere spaventato, ma stranamente sono molto sereno. Ed è una cosa positiva. Ora sarà vostra e poi ci vediamo in tour nei prossimi giorni». Così il cantautore The Leading Guy – nome rivelazione della scena musicale italiana – ha annunciato l’uscita di “Per non andare via”, la sua prima canzone in italiano che sarà disponibile da venerdì 24 gennaio

“Per non andare via” è il brano della maturità, che porta a fare un bilancio di ciò che abbiamo sacrificato per diventare ciò che oggi siamo. Il doloroso abbandono delle proprie radici per un sogno più importante. Il limite sottile tra l’abbandono e la fuga, che nelle notti più buie ci fa dire “forse non dovevo andare via”. The Leading Guy è un cantautore abile e raffinato, che mette al centro del suo lavoro le canzoni, cercando di raccontare qualcosa di unico e spontaneo. Questa nuova canzone arriva dopo un intenso percorso che lo ha portato a pubblicare nel 2015 l’album di debutto Memorandum e lo scorso maggio il secondo disco “Twelve Letters”.

L’artista ha fatto inoltre parte di “Faber Nostrum”, il disco tributo a Fabrizio De André, uscito lo scorso aprile, con alcuni dei nomi più influenti della nuova scena musicale italiana: la sua personale versione di “Se ti tagliassero a pezzetti” è stata tra i brani più apprezzati del disco.Parallelamente all’attività discografica, The Leading Guy ha sviluppato un’intensa attività live che dapprima l’ha portato in tour da solo (voce e chitarra) in tutta Europa per presentare il disco del debutto e poi gli ha permesso di condividere il palco con alcuni grandi nomi del panorama musicale italiano e internazionale: Ben Harper, Jake Savoretti, Jake Bugg, Niccolò Fabi e per ultima Elisa, che ascoltando la sua musica lo ha scelto come special guest della sua ultima tournee teatrale. E i due hanno anche duettato a Genova il 14 maggio durante il concerto della cantautrice, facendo un commosso omaggio a De André sulle note del brano “Preghiera in Gennaio” 

Ora The Leading Guy è pronto a tornare sul palco e per la prima volta sarà accompagnato da una band: il cantautore sarà infatti protagonista di una tournee nei principali club italiani che prenderà il via martedì 28 gennaio da Firenze allo Spazio Alfieri, per poi proseguire il 29 gennaio in Santeria a Milano, il 30 gennaio al Teatro Miela nella “sua” Trieste, il 31 gennaio al New Age Club a Treviso e infine sabato 1 febbraio allo Spazio Rossellini a Roma. Sarà l’occasione per suonare dal vivo anche la nuova canzone “Per non andare via”, assieme ai brani del primo album “Memorandum” e soprattutto di “Twelve Letters”, un disco dal sound accattivante e con una spiccata attitudine internazionale, che spazia tra sonorità pop-folk, cantautorato classico, con incursioni rock e ispirazioni indie pop, rivelandosi un’autentica raccolta di dodici lettere, a tratti luminose e a tratti cupe, scritte “a cuore aperto”.

Ogni brano, caratterizzato da un registro stilistico diverso, esprime un’emozione reale, un sentimento puro, un pensiero incondizionato al destinatario. Ed è proprio in questo mondo pervaso dalla fugacità della comunicazione digitale che The Leading Guy desidera ritrovare un contatto personale, intimo e tangibile, con i suoi ascoltatori, rivolgendosi loro come singoli destinatari delle proprie lettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *