Pubblicato il Lascia un commento

“Post Human: Survival Horror”: il nuovo attesissimo lavoro dei Bring Me The Horizon

E’ uscito “Post Human: Survival Horror” (RCA Records/Sony Music), il nuovo attesissimo EP dei Bring Me The Horizon, una delle rock band di maggior successo del Regno Unito.
Senza mai smettere di spingersi oltre le loro barriere creative, anche durante il lockdown, i Bring Me The Horizon hanno realizzato un lavoro che ad oggi è senza dubbio uno dei loro progetti musicali più eccitanti, originali e complessi.
Le prime due tracce estratte dall’EP, “Parasite Eve” e il più recente brano “Obey” realizzato insieme al loro conterraneo inglese YUNGBLUD, hanno ricevuto un grande riscontro dalla critica e dal pubblico, con oltre 115 milioni di stream combinati audio e video.
Altri featuring presenti nell’EP sono le Babymetal, le Nova Twins e Amy Lee degli Evanescence.
I Bring Me The Horizon sono una delle rock band inglesi più elettrizzanti e di successo, grazie alle loro nomination ai BRIT Awards e ai Grammy Awards e ai loro album certificati multi-platino.

Nel 2019 è uscito il sesto album del gruppo, “amo”, che ha debuttato al #1 in 17 paesi ed è stato descritto come “uno degli album più attesi del 2019” da Billboard, mentre NME l’ha definito come un album “audace, brillante e capace di andare al di là delle barriere”. Grazie ad “amo” la band ha ricevuto la sua seconda candidatura ai Grammy Awards per “Best Rock Album”, dopo che nel 2018, il primo singolo estratto dall’album, “MANTRA”, aveva conquistato la nomination per “Best Rock Song”. Quest’anno, il quintetto di Sheffield ha inoltre ricevuto la prima nomination ai BRIT Awards per “Best Group”.

I Bring Me The Horizon – formati da Oli Sykes (voce), Lee Malia (chitarra), Matt Kean (basso), Mat Nicholls (batteria) e Jordan Fish (tastiera)- hanno venduto oltre 4 milioni di album nel mondo e si sono esibiti in concerti sold-out in oltre 40 paesi, inclusi due show all’O2 di Londra e un concerto al The Forum di Los Angeles, e hanno impressionato un pubblico tradizionalmente non-rock al Glastonbury Festival del 2016 e 2018, oltre ad aver rubato la scena in importanti festival europei durante l’estate del 2019. “amo” ha fatto seguito all’acclamato album, certificato multi-platino, “That’s the Spirit”, uscito nel 2016 ed entrato al #2 nella classifica della Gran Bretagna e nella classifica Billboard degli Stati Uniti. La band vanta più di 1 miliardo di visualizzazioni su YouTube.

TRACKLIST

  1. Dear Diary,
  2. Parasite Eve
  3. Teardrops
  4. Obey with YUNGBLUD
  5. Itch For The Cure (When Will We Be Free?)
  6. Kingslayer ft. BABYMETAL
  7. 1×1 feat. Nova Twins
  8. Ludens
  9. One Day The Only Butterflies Left Will Be In Your Chest As You March Towards Your Death feat. Amy Lee
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *